post

Manita del Città di Nocera al San Tommaso. Torna al gol De Liguori

Grande vittoria dei molossi al San Francesco su un campo pesante causa avverse condizioni meteorologiche.  Dopo un inizio nervoso tra le due squadre con diversi falli commessi,  è il Città di Nocera a prendere il sopravvento andando in vantaggio all’ 11′: Carotenuto calcia in area di rigore, Formisano respinge ma non può nulla sulla seconda ribattuta dell’ attaccante rossonero. Il raddoppio avviene al 18′ su calcio di rigore con Carotenuto che non fallisce dagli undici metri. Il San Tommaso non riesce a reagire e arriva il tris dei molossi al 25′ : il portiere Formisano scivola in area, Scibilia ne approfitta tirando a botta sicura ma il difensore avellinese salva sulla linea ma sulla successiva deviazione é Marcucci a siglare il tris. Pronti via e il 4 a 0 arriva al 51: su cross di Carotenuto da calcio d’angolo ad approfittarne é il giovane Di Pietro che appoggia facilmente in rete. Dopo il quarto gol il Città di Nocera amministra la gara sfiorando al 72′ il quinto gol con uno scatenato Scibilia. Il 5 a 0 arriva su calcio di rigore al 90′, De Liguori non fallisce dagli undici metri. Per l’ex capitano il ritorno al gol dopo tre anni. Con  questa vittoria i rossoneri salgono a quota 13 punti raggiungendo L’FC Sorrento e l’US Scafatese.

 

 

 

CITTA’ DI NOCERA 1910 (4-4-2): Amabile, Del Gaudio, Fonzino, Cuomo (57′ Criscuolo), Cacace, De Liguori, Santoro , Di Pietro, Scibilia (78′ Lettieri), Carotenuto ( 59′ Iuliano),  Marcucci. A disp. Sorriso, Majella, Vitolo, Mozzillo. All. Scotto

SAN TOMMASO (4-4-2): Formisano; Tornatore, Pasquale (46′ Zimbardi), Di Maio, Giannino, Porcaro, Tucci, Florese, Zinocchi (59′ Colella), Saveriano ( 78′ Floreale), Ripoli. A disp: Rizzo, De Nardo, Di Paola, Di Gianni All. Silvestro

RETI: 11′ Carotenuto,18′ rig. Carotenuto,  25′ Marcucci, 51′ Di Pietro, 90 rig. De Liguori

AMMONIZIONI : Cuomo (CN), Porcaro (ST), Florese (ST), Di Pietro (CN).

NOTE: 500 spettatori circa.