post

La rivale di “Eccellenza” : FC Sorrento allo specchio

Nella città dei limoni, del tenore “Caruso” e della canzone omonima di Lucio Dalla, dei set di numerosi film che hanno visto protagonisti Totò, Vittorio De Sica, Sophia Loren, insomma una delle città più famose del mondo, oltre al Sorrento Calcio, gioca un’altra squadra: l’FC Sorrento. Questa società è la nuova denominazione del Sant’Agnello, che fino alla scorsa stagione ha partecipato al campionato d’Eccellenza confrontandosi anche con la Nocerina. Si è classificata in seconda posizione con 72 punti dietro al Gragnano, venendo poi eliminata ai play-off nazionali. I costieri, in questa stagione, sono ex aequo con il Città di Nocera, in prima posizione in classsifica, frutto di 8 vittorie e 1 pareggio. I sorrentini hanno l’attacco più prolifico del campionato con 25 gol e la difesa migliore, in coabitazione con i molossi nocerini, con solo 3 gol subiti. Entrambe le squadre rossonere hanno come obiettivo il salto di categoria. L’FC Sorrento è reduce dalla vittoria in trasferta contro il San Vito Positano (0-2), la sorpresa del girone. Vanta tra le sue fila giocatori del calibro di Scarpa, Vitale e Gargiulo che farebbero bene anche in categorie superiori. Questi sono anche i bomber del girone: Vitale con 8 gol, Scarpa con 7 gol e Gargiulo con 5 realizzazioni che formano 20 dei complessivi 25 gol. Non ci resta che aspettare il derby, sperando che sia spettacolare visto la qualità di categoria superiore delle rose delle due squadre e, soprattutto, che sia a porte aperte ai tifosi di entrambe le compagini. Si aspetta con ansia il fischio d’inizio sperando che venga dato da un arbitro all’altezza della gara.