post

Il Città di Nocera accorcia le distanze dal FC Sorrento e ritrova il bomber Carotenuto. Vince 2-0 contro il Massa Lubrense

Pochi gli spettatori presenti quest’oggi al San Francesco causa la domenica piovosa tipicamente autunnale. A presentarsi nella tana dei molossi il Massa Lubrense che è stato già affrontato in Coppa dal Città di Nocera per due volte.  I rossoneri sin dai primi minuti cercano di portarsi subito in vantaggio. Al 9′ ci prova Carotenuto su punizione dalla destra per il difensore Cacace che manda la palla di poco alta sulla traversa. Al 13′ il numero 10 rossonero tira da fuori area ma la palla sorvola la trasversale di poco. Al 17′ punizione calciata da Carotenuto, colpisce di testa Criscuolo che manda fuori. I molossi continuano ad attaccare. Il gol è nell’aria, infatti, dopo pochi minuti arriva. E’ il 31′. E’ ancora lui il protagonista di ogni azione, il bomber Carotenuto, dai 25 metri, tira una punizione ad effetto e la palla termina direttamente in rete. Non del tutto esente da colpe il portiere avversario Fiorentino. Il Città di Nocera si porta in vantaggio. Da qui al termine dei primi 45 minuti poco da segnalare. Campo di gioco che non permette grandi giocate causa la pioggia. Nel secondo tempo i costieri si fanno vedere solo al 51′ dalle parti di Amabile con Perno che tira abbondamente fuori. Dopo un giro di lancette grande azione di Scibilia sulla sinistra che crossa al centro per Lettieri che sbaglia clamorosamente tirando fuori. Al 55′ i neroazzurri sono pericolosi con Vitiello che di collo pieno impegna Amabile in tuffo e dalla ripartenza, Marcucci tira ma la palla viene ribattuta dalla difesa avversaria. Al 62′ entra Di Pietro per Lettieri. Al 64′ arriva il raddoppio che nasce su azione promossa da Carotenuto che tira da fuori area e viene deviata sfiorando il palo. Sul successivo corner, Scibilia, sfiora la palla di testa e realizza. Al 70′ il Città di Nocera rimane in 10: Fonzino espulso. Altre azioni pericolose sempre di marca rossonera: al 72′ con Scibilia che tira dalla destra con palla alta e, dopo un giro di lancette, Marcucci manda fuori di testa. Al 77′ esce il match winner. Il bomber Carotenuto viene sostituito dal difensore Cuomo. All’ 80′ le squadre sono di nuovo in parità numerica: espulso Buonomo del Massa Lubrense. Un minuto dopo entra Ciotti al posto di Scibilia protagonista di un’ottima prestazione. All’ 86′ De Liguori tira dalla distanza ma Iaccarino riesce a deviare in modo fortunoso. Al 90′ Ferraioli, dalla distanza impegna il portiere avversario che devia in corner. Dopo 4 minuti di recupero termina la gara. I rossoneri sono a un punto dalla prima che ha pareggiato con la Palmese.

 

CITTA’ DI NOCERA: Amabile, Ferraioli, Fonzino, Criscuolo, Cacace, De Liguori, Lettieri (62′ Di Pietro), Vitolo (81′ Ciotti), Marcucci, Carotenuto (77′ Cuomo), Scibilia. A disp: Sorriso, Majella, Iuliano, Di Pietro, Cuomo, Ferrara, Ciotti. ALL.Esposito

MASSA LUBRENSE: P.Fiorentino (45’+3 Iaccarino), Vanacore, Siniscalchi (62′ Volpe), Altieri, Buonomo, Esposito, Gargiulo, Vinaccia (67′ Veniero) , Breglia, Vitiello, Perno. A disp: Iaccarino, Veniero, F.Apreda, Volpe, Cacace, E.Apreda, R.Fiorentino. ALL.Russo

ARBITRO: sig.Mollo della sezione di Castellammare di Stabia assistito dal sig.Conte di Napoli e dal sig.Conte di Frattamaggiore.

MARCATORI: 31′ Carotenuto, 64′ Scibilia

AMMONIZIONI: 42′ Marcucci (CN), 45’+3 Lettieri (CN), 54′ Siniscalchi (ML)

ESPULSIONI: 70′ Fonzino (CN). 80′ Buonomo (ML).

NOTE: spettatori 500 circa