post

JUNIORES, APOTEOSI CITTA’ DI NOCERA: Vittoria per 3-2 in rimonta e con un uomo in meno

Vittoria al cardiopalma per la Juniores del Città Di Nocera che ha battuto in rimonta la Rocchese 3-2 all’Alfaterno di Nocera Superiore sfornando una grande prova ma soprattutto un grandissimo cuore che le ha permesso prima di pareggiare a cinque minuti dal termine e poi vincere addirittura la partita a pochi secondi dalla fine grazie ad un calcio di rigore trasformato da Santoro.

Nel primo tempo gara già molto bella fin dai primi minuti quando la Rocchese colpisce una traversa mentre il Città Di Nocera si rende pericolosa con Fadda che non sfrutta una colossale palla gol. Al minuto 24 i padroni di casa passano in vantaggio: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Mandara trafigge la porta difesa da Napoli con un gran tiro di collo piede. Neanche il tempo di mettere il pallone a centrocampo che i molossini pareggiano immediatamente l’incontro: cross dalla destra per la corrente Ciotti che salta più in alto di tutti e sigla il suo quinto gol stagionale. Reazione rabbiosa della Rocchese che alla mezz’ora si procura un calcio di rigore: dal dischetto si presenta Mandara che però calcia fuori. Sul finire  della prima frazione di gara le due squadre danno spettacolo sfiorando più volte il gol.

Nei secondi 45 minuti di gioco parte forte il Città Di Nocera con un tiro di Genovese che termina di poco a lato. La prima occasione per i rossoblu arriva al 56’ quando uno scatenato Mandara calcia a botta sicura trovando la risposta quasi sulla linea della difesa nocerina. I molossini rispondono sei minuti più tardi con una punizione dai 20 metri di capitan Castaldi che sfiora la traversa. Nel momento migliore dei rossoneri(oggi in divisa oro) arriva il vantaggio casalingo: gran tiro di Mazzola deviato ancora una volta dalla difesa, ma sulla ribattuta Mandara fa esplodere un siluro che colpisce prima il palo e poi si deposita in rete.
Per i ragazzi di Contaldo si fa dura e dopo l’espulsione di Fadda per doppia ammonizione sembra finita, ma non sarà così. Il Città Di Nocera infatti come già accaduto in alcune gare di campionato non si scompongono e riescono in una rimonta quasi illegale. All’85’ il gol del pareggio lo sigla Genovese (quarto gol in tre partite per lui) con un colpo di testa bellissimo che non lascia scampo a, mentre quasi allo scadere dell’ultimo minuto di recupero è Santoro a completare l’incredibile rimonta su calcio di rigore.
Grazie a questa vittoria i molossini ottengono la sesta vittoria stagionale e volano primi a quota 19 punti.

ROCCHESE: Rispoli, Campone, Scott (64′ Esposito), Amato, Faiella, D’Auria, Mazzola (82′ De Lorenzo), Cretella, Mandara, Ferraioli, Lambiase. A disp: Salsano, Martinello, Talevi, D’Amico.

CITTA’ DI NOCERA: Napoli, Napolitano (55′ Buonaiuto), Fadda, Salzano (78′ Palmieri), Castaldi, Bisogno, Santoro, Genovese, Culicelli, La Femina, Ciotti (50′ Pagano). A disp: Cinquegrano, Della Porta, Santonicola, Pascale. ALL.Contaldo

Marcatori: 23′ Mandara, 24′ Ciotti, 68′ Mandara, 85′ Genovese, 90’+3 rig. Santoro

Note. Espulso al 72′ Fadda (doppia ammonizione). Ammoniti Santoro (CN), Esposito (RO). Spettatori 35 circa.