WebRadio by NocerinaLive.it

Di seguito riportiamo l’intervista rilasciata dall’ex molosso Matteo Pastore presente allo stadio Wojtyla di Nocera Superiore per assistere agli allenamenti della Nocerina Femminile che domenica disputerà un triangolare in memoria di Ciccio Pecoraro, insieme alle vecchie glorie della Nocerina e ad una rappresentanza di amici dell’ex calciatore rossonero.

Mister come mai da queste parti visto che lei abita in Germania?

Sono qui in vacanza, qui ho i miei familiari e poi abbiamo organizzato con la Nocerina femminile il memorial “Ciccio Pecoraro” che era un nostro amico e che ha giocato con la Nocerina; domenica 3 settembre alle 20:00 allo stadio Wojtyla di Nocera Superiore faremo questo triangolare con le vecchie glorie della Nocerina, una rappresentanza di amici e avremo l’onore della presenza della Nocerina femminile; oggi come oggi si parla sempre al maschile nel calcio, invece penso che dobbiamo dare più spazio alle ragazze perchè il calcio è in evoluzione.

Come ha visto questo gruppo di ragazze?
Sicuramente è un bel gruppo guidato da una persona come Ciro Ferrentino, brava sia umanamente ma anche tecnicamente; le ragazze si applicano con dedizione e sono anche brave tecnicamente. Auguro al presidente Citarella e al mister di fare un buon campionato, oltre a dare lustro al calcio femminile a Nocera.

Parlando della Nocerina maschile. Ci sono stati grandi ritorni come Cavallaro, che ha anche allenato, e Marsili; come vede questa squadra?
Seguo sempre le vicissitudini molosse: l’anno scorso la squadra ha fatto un buon campionato, ma si sa il campionato in serie d viene vinto da una sola squadra. Questa è una società nuova che, con una buona programmazione, sta facendo cose positive: ha preso un allenatore di categoria, calciatori di un certo livello e al di là delle chiacchiere sarà il campo a dare il verdetto finale. Auguro alla squadra di vincere il campionato, ma per vincere bisogna mettere tutte le componenti insieme: società, pubblico, calciatori, allenatore.

A proposito del pubblico. Quanto può essere determinante in questa categoria molto complicata?
Il pubblico può essere l’arma in più ma anche l’arma in meno, un’arma a doppio taglio; penso alla cavalcata che facemmo in serie d: partimmo in sordina con duecento, trecento persone sugli spalti perchè non avevano più fiducia. Pian piano abbiamo fatto risultato, abbiamo acquistato fiducia e abbiamo riportato la gente allo stadio. Questi tifosi saranno l’uomo in più sia in serie d ma anche in Lega Pro.

Chiudiamo con un Forza Molossi.
Forza molossi e grazie mille!!! 

231390cookie-checkINTERVISTA| Pastore:”Qui per il memorial Ciccio Pecoraro; il pubblico di Nocera fa la differenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 34 24 4 78
2 Logo Turris 34 21 7 67
3 Logo Marsala 34 14 9 53
4 Logo Portici 34 13 10 50
5 Logo Castrovillari 34 12 9 49
6 Logo Acireale 34 13 13 47
7 Logo Cittanovese 34 13 13 47
8 Logo Nocerina 34 11 9 47
9 Logo Palmese 34 11 9 47
10 Logo Troina 34 10 9 45
11 Logo Città di Gela 34 12 14 44
12 Logo Messina 34 11 13 43
13 Logo Sancataldese 34 11 14 42
14 Logo Città di Messina 34 11 16 40
15 Logo Locri 34 11 17 39
16 Logo Roccella 34 8 12 38
17 Logo Rotonda 34 8 19 31
18 Logo Igea Virtus 34 4 21 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…