post

Nastri:”Contro la Nocerina partita difficile ma diremo la nostra”.

In vista della gara in programma domani pomeriggio tra Nocerina-Ebolitana, abbiamo intervistato Mister Salvatore Nastri, ecco le sue dichiarazioni in vista della partita di domenica.

Partita importante domenica affrontate la Nocerina in un campo caloroso come quello del San Francesco?

MISTER NASTRI: “Siamo una buona squadra.Abbiamo fatto quattro partite dove meritavamo di più perché abbiamo giocato bene. Siamo una squadra che in campo si fa valere, anche se in questo momento abbiamo 4 punti, sicuramente dobbiamo rendere di più però questa classifica ci penalizza un po’. Veniamo al San Francesco per giocarci la partita ed eventualmente far punti, anche se mi rendo conto che non è facile perché la Nocerina è una squadra molto forte, viene anche da una sconfitta e sicuramente li troveremo arrabbiati.

 

La Nocerina viene da un pareggio e una sconfitta. Crede che sia una delle compagini migliori?

MISTER NASTRI: “Assolutamente si. Già Nocera è una piazza che mette timore per il blasone che ha e per il pubblico specialmente, però noi sappiamo che giocheremo contro una squadra forte, ma sappiamo anche che noi abbiamo una buona squadra e verremo al San Francesco a giocarci la nostra partita, rispettando la Nocerina.

 

Oltre alla Nocerina chi teme di più in questo campionato?

MISTER NASTRI: “Noi diciamo che non dobbiamo fare quello che fa la Nocerina e dobbiamo mantenere la categoria, mentre invece la Nocerina vuole fare il salto di categoria. Oltre i rossoneri che sono i candidati principali, vedo bene la Vibonese perché aveva costruito una squadra per la Serie C e quindi sara sicuramente una concorrente molto forte. Poi vedo bene il Gela e mi sta sorprendendo molto l’Ercolanese  che sarà una bella gatta da pelare perché ha una buona squadra e ha un allenatore che li sa motivare. Anche il Messina, che se riesce a formare la squadra, può dare filo da torcere nonostante sia partita tardi nel mercato e adesso sta prendendo grandi calciatori quale Maiorano.

 

Cosa pensa di Mister Morgia?

MISTER NASTRI: “Morgia è un allenatore importante. Ha allenato in categorie superiori e forse il modulo che lui vuole attuare è difficile da comprendere dai calciatori. Ci vuole per forza un po’ più  di tempo e un po’ di rodaggio ma sicuramente uscirà fuori anche la sua bravura e il suo modo di interpretare il calcio.