post

PROSSIMO AVVERSARIO|L’Isola Capo Rizzuto di mister Mesiti

Neanche il tempo di gioire per a vittoria ai danni della Vibonese e la Nocerina si trova ad affrontare ancora una volta al San Francesco un’altra squadra calabrese, l’Isola Capo Rizzuto, fanalino di coda con un solo punto. La squadra di mister Girolamo Mesiti in sei gare di campionato ha raccolto un solo punto nella gara casalinga contro il Palazzolo mentre ha perso con Igea, Ercolanese, Ebolitana, Palmese e Sancataldese; nella gara casalinga al comunale “Sant’Antonio” è stato realizzata l’unica marcatura giallo rossa da Marcos Gondra, mentre la difesa ha subito ben dodici reti.

STORIA
L’Unione Sportiva Dilettantistica Isola Capo Rizzuto nasce nel 1966 da un gruppo di appassionati calcistici del luogo: l’avventura calcistica, nella stagione 1966/67, cominciò in Seconda Categoria, grazie anche alla fusione con la “Giovanile Crotone”. I colori sociali scelti all’epoca furono il giallo e il rosso e ancora oggi lo sono.
Nella stagione 1989/90 la Polisportiva Isola Capo Rizzuto ottiene per la prima volta la vittoria del campionato di Prima Categoria, dopo ben 19 campionati consecutivi, nello stesso anno si aggiudica anche la Coppa Calabria. Nella successiva stagione i calabresi affrontano il campionato di Promozione che è il massimo livello regionale, l’odierna Eccellenza.
Nella stagione 2008/09 succede l’impensabile: dopo un lungo e difficile campionato l’Isola a sorpresa si piazza al primo posto a pari merito con la Nuova Gioese; per eleggere la vincitrice è necessario quindi disputare uno spareggio in campo neutro e gara unica: si gioca al “Guido D’Ippolito di Lamezia Terme, l’Isola Capo Rizzuto vince per 2 a 1 e per la prima volta è in Eccellenza.
Il massimo traguardo arriva nella stagione 2013/14 con la vittoria della Coppa Italia Dilettanti battendo in finale la Palmese.

La rosa attuale 

PORTIERI: Ilario Lamberti, Andrea Puliano ’97

DIFENSORI: Massimo Assisi ’97, Davide Cassaro, Emanuel Baiata, Matteo Ciro Macagnone ’99, Francesco Scuteri

CENTROCAMPISTI: Antonio Zaccaria ’98, Marcos Gondra, Daniel Mirabelli ‘98, Andrea Cava, Antonio Colacchio ’97, Davide Leto, Thomas Bruno ’99, Carmine Caterisano ’98, Antonio Bruno

ATTACCANTI: Alex Montagnani, Giuseppe Palmeri ’98, Filippo Di Maira, Francesco Pellizzi ’99, Stefano Calabretta, Gianfranco Galli ’97

Tabellino ultimo incontro
SANCATALDESE-ISOLA CAPO RIZZUTO 4-0
SANCATALDESE (4-3-3): Dolenti 6, Tosto 6, Di Marco 6.5, Zappalà 6.5, Carrozzo 6, Calabrese 6.5, Bruno 7 (33′ st Maniscalchi 6), Sessa 7 (41′ st Alba), Outtara 6.5 (37′ st Contino 6), Ficarrotta 7.5 (29′ st Costanzo 6), Sicurella 6.5 (25′ st Raimondi 6). A disp. Alba, Contino, Costanzo, Raimondi. All.: Marcenò 7.
ISOLA CAPO R. (4-3-3): Lamberti 5.5, Assisi 5 (11′ st Montagnani 5), Cassaro 5, Baiata 5, Zaccaria 5.5, Gondra 6, Palmeri 5 (1′ st Macagnone 5.5), Cava 5.5 (25′ st Mirabelli 6), Colacchio 5 (11′ st Di Maria 5), Pellizzi 4.5, Scuteri 5.5 (28′ st Calabretta 5). A disp. Montagnani, Macagnone, Mirabelli, Di Maria, Calabretta. All.: Mesiti 5.5.
Arbitro: Caldera di Como 6.
Marcatori: 42′ pt rig. Ficarrotta (S), 45′ pt Sicurella (S), 32′ st Aut. Lamberti (I), 40′ st Contino (S)