post

La Nocerina ne fa tre all’Isola Capo Rizzuto. I rossoneri salgono al terzo posto

La Nocerina ottiene la sua seconda vittoria consecutiva superando facilmente per 3-0 l’Isola Capo Rizzuto, nella gara valevole per la 7′ giornata del girone I di Serie D. Con questo successo i rossoneri salgono al terzo posto in classifica


Il tecnico Morgia rispetto alla gara di recupero contro la Vibonese deve fare a meno degli squalificati Matino e Vitolo che vengono sostituiti rispettivamente da Barcellona e Di Minico. A centrocampo, ancora una  volta preferiti Vanacore e Cecchi a discapito di Ragone e Coppola. 

Nel primo tempo è la Nocerina a fare la partita. Al 6′ è Cavallaro a provarci per primo ma il suo tiro è facile preda di Lamberti. Il capitano rossonero ci prova nuovamente al 14′ dove, servito da Russo, non trova la porta. L’Isola Capo Rizzuto non riesce ad impensierire la squadra di Morgia che al 23′ passa in vantaggio: su un cross dalla sinistra, Vanacore, in area di rigore, stoppa di destro, conclude di sinistro e supera l’estremo difensore avversario. Dopo il vantaggio sono sempre i padroni di casa a fare la partita. Al 29′ su un passaggio in profondità di Alvino, Russo conclude addosso a Lamberti. L’attaccante rossonero è più fortunato al 41′ quando, su un assist di Cavallaro, trova la rete del 2-0.

Nei secondi 45 minuti dopo un bel tiro a volo dell’Isola Capo Rizzuto con Gondria, palla parata senza problemi da Gomis, è la Nocerina a fare la partita e a trovare il terzo gol. Al 53′ Russo, servito in profondità, supera il portiere e di tacco serve Cavallaro che tutto solo appoggia in rete e trova il suo cinquantesimo gol in rossonero. Tra il 57′ e il 61′ due chance per la Nocerina. In entrambi casi è Alvino a provarci ma senza successo. Dopo queste due conclusione ci sono solo diverse sostituzioni da ambo due le parti. Da segnalare il debutto in campionato del classe 2000 Mosca. Nei minuti di recupero ci prova Dieme su punizione ma Lamberti fa buona guardia.

 

NOCERINA: Gomis, Barcellona, Di Minico (73′ Silvestro), Cecchi, Manzo, Mautone (59′ Schettino), Vanacore, Marsili (57′ Coppola), Russo (66′ Dieme), Cavallaro (88’Mosca), Alvino. A disp: Mennella, Accardo, Ferri, Ragone. ALL.Amarante.

ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti, Assisi (’71 Zaccaria), Cassaro, Gondra, Baiata, Sangarè, Mirabelli (63′ Basile), Cristiano (78′ Cava), Di Maira, Pellizzi (85′ Bruno T.), Bruno A (85′ Calabretta). A disp: Pullano, Caterisano. ALL.Mesiti.

Arbitro: Franck Tchato di Aprilia. Assistenti: Leonardo Pavone di Sesto San Giovanni e Francesco Rinaldi di Policoro.

Marcatori: 23′ Vanacore (N), 41′ Russo (N), 53′ Cavallaro (N).

Ammoniti: Mirabelli (I).

Spettatori: 1000 circa.