post

GELA – NOCERINA 2-1|Bonanno gela i molossi; la reazione del secondo tempo e il gol di Russo non evitano la terza sconfitta stagionale


La Nocerina non riesce nell’impresa di espugnare lo stadio Presti di Gela; con un gol per tempo di Bonanno i siciliani si impongono sui molossi che reagiscono solo nella ripresa accorciando le distanze con Nicola Russo che non riesce ad evitare la terza sconfitta esterna stagionale.

Partono bene i molossi che prima con Marsili e poi con Russo provano ad insidiare la porta difesa da Biondi ma senza fortuna; al quarto d’ora il Gela sale in cattedra con Bonanno che prima impegna Gomis abile a respingere un insidioso tiro e poi porta in vantaggio i suoi con una punizione magistrale sulla quale il numero uno molosso non può fare nulla. I molossi sembrano accusare il colpo e i siciliani si rendono ancora pericolosi da calcio da fermo di Bonanno che pesca in area di rigore Moi che non trova il raddoppio grazie ad un super Gomis che mette in angolo. Al 32′ la Nocerina reagisce con Russo che calciando trova la mano di un difensore siciliano ma il Signor Di Marco lascia correre il gioco; fino al termine della prima frazione c’è da segnalare un pallonetto di Cavallaro che prova a sorprendere Biondi ma senza successo.

La ripresa inizia con le sostituzioni di Matino e Cecchi con Alvino e Di Minico; proprio l’ex Chievo al sesto minuto prova a sorprendere Biondi ma senza trovare la porta. Nel momento di maggiore pressione della Nocerina al 56′ arriva il raddoppio in ripartenza con Bonanno che realizza la sua doppietta personale che alla fine risulterà decisiva; passano due minuti e Di Minico con un tiro cross colpisce una clamorosa traversa con Biondi vistosamente sorpreso. La Nocerina aumenta i giri e al 74′ Nicola Russo dopo che un difensore siciliano devia la traiettoria del cross di Di Minico batte Biondi riaprendo i giochi; nel finale di gara entra Dieme e di testa chiama al miracolo ben due volte il portiere biancoblu che salva i suoi. Dopo sei minuti di recupero il Signor Di Marco manda tutti sotto la doccia; la Nocerina incassa la terza sconfitta esterna stagionale dopo quelle di Ercolano e San Cataldo e domenica al San Francesco ospiterà il Portici degli ex De Liguori, Di Pietro e Albanese.

Il tabellino della gara
GELA – NOCERINA 2-1 17′ e 56′ Bonanno (G), 74′ N. Russo (N)
GELA: Biondi, Roccella, Bruno, Cuomo (83′ Chidichimo), Moi, Campanaro, Iannizzotto (80′ Brugaletta), Cosenza, Dorato (94′ Cataldi), Alma, Bonanno (72′ Trombino). All. Giuseppe Romano A disp. Cascione, De Luca, Raimondi, La Vardera, Marinali

NOCERINA: Gomis, Matino (46′ Di Minico), Schettino (59′ Giacinti), Coppola, Manzo, Cecchi (46’Alvino), Vitolo, Marsili (80′ Dieme), Russo, Cavallaro, Vanacore. All. Massimo Morgia A disp. Mennella, Accardo, Ragone, Ferri, Tammaro

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino. Assistenti: Giorgio Ravera di Lodi e Massimiliano Bonomi di Milano

Note: ammoniti: Vitolo (N), Bonanno (G), Campanaro (G), Matino (N), Moi (G), Schettino (N); recupero: 2′ pt; 6′ st