post

L’EDITORIALE: brava Nocerina. Adesso tocca alla società, rinforzate la squadra e vinciamo il campionato!

La Nocerina grazie al successo di misura contro la Cittanovese ha consolidato la seconda posizione, restando però a -8 dal Troina. Ancora Russo in gol e sesta vittoria di fila in casa. Adesso si aprirà il calciomercato e toccherà alla società rinforzare la squadra e provare a conquistare il primato

GARA MAI MESSA IN DISCUSSIONE
A parte un tiro nel primo tempo della Cittanovese terminato sul fondo, la Nocerina non ha mai subito le offensive avversarie. Nel primo tempo i rossoneri hanno provato sporadiche conclusioni, mentre nella ripresa, anche grazie ad alcuni cambi, hanno ingranato la marcia giusta grazie ad una percussione del neo entrato Dieme che è riuscito a conqusitarsi il penalty poi trasformato da Russo.

MANCA IL BOMBER, MA CI PENSA RUSSO
In attesa del calciomercato che regali a Morgia una punta centrale di stazza, in questa prima parte di stagione ci ha pensato Nicola Russo, insieme a Cavallaro, a togliere le castagne dal fuoco a suon di gol. L’attaccante ex L’Aquila è già arrivato a quota 9, un bottino oltre modo soddisfacente considerando che il suo miglior score personale è stato 10 nel Rapallobogliasco e a L’Aquila

MACCHINA DA GUERRA IN CASA
Con la vittoria contro la Cittanovese, i rossoneri hanno centrato la sesta vittoria di fila al San Francesco e proiettandolo come la squadra che ha fatto più punti in casa: 6 vittorie, 1 pareggio, 12 gol fatti e solo 2 subiti. La differenza sostanziale con il Troina sta negli incontri fuori casa: 19 punti guadagnati dai sicliani e 8 dai nocerini.

GLI INFORTUNI TORMENTANO LA NOCERINA
Da inizio stagione le indisponibilità sono state purtroppo una costante in casa Nocerina. Nell’ultimo match Morgia ha dovuto schierare Marsili difensore centrale per sopperire alle assenze degli over Mautone e Schettino. Ma non solo in questa gara, già dalla prima giornata di campionato, tra infortuni e squalifiche, Morgia non è mai riuscito a mettere in campo la miglior formazione. Nonostante questo la squadra è riuscita degnamente a sopperire alle assenze conquistando 27 punti.

ADESSO TOCCA ALLA SOCIETA’
Il 1 dicembre aprirà il mercato dilettantistico e anche durante la trasmissione “La Nocerina Siamo Noi”, Morgia si è augurato di poter avere, già nel prossimo match contro la Gelbison, nuovi calciatori. Sta per incominciare un ciclo importante (Gelbison, Roccella, Troina, Messina, Igea Virtus ed Ercolanese) dove, per forza di cose, si deciderà una buona fetta della stagione. Adesso la palla passa alla società e Battisti: rinforzate questa squadra e proviamo a vincere il campionato!