post

La Nocerina viene fermata dalla Gelbison. Troina e Vibonese in fuga

Termina a reti bianche tra Nocerina e Gelbison in quella che è la 32°giornata del Campionato di Serie D, girone I, con i rossoneri che forse vedono sfumare il sogno della tanto ambita promozione in serie C, grazie alle vittorie esterne di Vibonese e Troina. Lucani che si confermano bestia nera della Nocerina.

Nella prima frazione di gioco, dopo una fase iniziale di studio, sono i molossi a provarci  con Vitolo che, lanciato in profondità, vince un contrasto con Cipolletta ed entra in area ma il suo tiro termina do poco fuori alla destra di D’Agostino. Partita non ricca di emozioni; si deve aspettare il 27’ per un’azione degna di nota, questa volta con Chiumarulo della Gelbison che di testa non riesce ad indirizzare verso la porta di Gomis. Sul capovolgimento di fronte è il solito Vitolo a provarci con un cross che diventa una sorta di tiro insidioso per l’estremo difensore ospite che mette in angolo. Sul finire dei quarantacinque minuti Alvino appoggia al limite per Bartoccini che di prima intenzione calcia, ma la palla viene deviata in angolo; sul seguente corner la difesa rossoblu allontana sui piedi di Di Minico che calcia alle stelle. E’ l’ultima azione da segnalare, dopodiché l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Inizia il secondo tempo con sostituzioni da ambo le parti: per la Gelbison entra Pistola ed esce Chiumarulo, mentre per la Nocerina ritorna in campo, dopo un lungo periodo di stop a causa di un infortunio, Nicola Russo, che subentra al posto di Bartoccini. Nocerina che entra in campo con un atteggiamento diverso e molto più aggressiva; per primo ci prova Vitolo che, in discesa dalla fascia destra, si accentra e fa partire un tiro che viene bloccato in presa alta da D’Agostino e poi  Dieme, che prova un pallonetto ai danni del portiere ospite il quale riesce a mettere la palla in fallo laterale. Al 11’ episodio che potrebbe cambiare le sorti del match: Dieme lanciato a rete viene atterrato in area ed è calcio di rigore; Russo si incarica della battuta e sbaglia con il portiere ospite che intuisce il tiro alla sua destra. Nocerina che non si perde d’animo e ci prova al 26’ con Russo che su cross di Giacinti stacca di testa ma la palla termina tra le braccia di D’Agostino; tre minuti dopo Alvino si accentra e fa partire un tiro che termina di poco alto. Ancora i rossoneri in avanti con Dieme, che lascia partire un tiro dal limite dell’area che termina fuori. Non accade nulla nei minuti finali e dopo quattro minuti di recupero termina la partita, con la Nocerina che vede sfumare il sogno promozione, grazie alle vittorie esterne di Troina e Vibonese.

IL TABELLINO DELLA GARA
NOCERINA: Gomis, Vanacore, Di Minico, Giacinti, Manzo, Mautone, Alvino, Vitolo, Bartoccini (46°Russo), Cecchi (86°Tammaro), Dieme. ALL. Massimo Morgia.
A disp: Coppola, Lomasto, Accardo, Ferri, Tammaro, Illiano, Russo, Mandara, Mosca.

GELBISON: D’Agostino, Romanelli (86°Zaccaria), Mustone, Uliano (51°Passaro), De Angelis, Cipolletta, Mejri, De Luca Fabr.(75° De Luca Fabio), Chiumarulo (46°Pistola), Cammarota, Liguori (54° Tandara). ALL. Severo De Felice.
A disp: D’Amico, Pistola, Parisi, De Sio, Tandara, D’Angiolillo, Passaro, Zaccaria, De Luca Fabio.

Arbitro: Pierpaolo Loffredo di Torino. Assistenti: Andrea Cravotta di Città di Castello e Federico Suriani di Perugia.

Ammoniti: Romanelli (G), Russo (N).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *