post

L’EDITORIALE: onore a questa squadra, obiettivo i playoff. I tifosi meritano una società solida!

La Nocerina chiude il campionato con una sconfitta di misura in casa contro il Troina, tra l’altro la prima al San Francesco. C’è poi stato il comunicato della società che ha praticamente deciso di dare le dimissioni a fine stagione.

PRIMA SCONFITTA AL SAN FRANCESCO. Contro il Troina è arrivata la prima sconfitta stagionale al San Francesco (eccezion fatta per la gara di coppa persa ai rigori). Una gara dove i nocerini nel primo tempo hanno avuto molte occasioni per portarsi in vantaggio ma, la bravura del portiere e qualche errore di troppo dei calciatori sotto porta, non hanno permesso di trovare il gol. Nel secondo tempo la rete iniziale del Troina ha un po’ tagliato le gambe ai molossi che non sono riusciti ad essere brillanti come nella prima frazione di gioco. 

SOLO APPLAUSI PER QUESTI RAGAZZI. La Nocerina, tra le tantissime difficoltà economiche, ha condotto un campionato veramente positivo. In queste 34 giornate di campionato i nocerini hanno ottenuto 20 vittorie, 9 pareggi e solo 5 sconfitte, realizzando 50 reti e subendone 20. Un grande percorso di Manzo e company che vanno solo ringraziati, così come lo straordinario lavoro di Morgia, Battisti e lo staff tecnico. 

SOCIETA’ DIMISSIONARIA. Era prevedibile che il comunicato che aveva preannunciato la società si sarebbe potuto parlare di possibili dimissioni e così è stato. La società ha fatto capire che onorerà l’impegno playoff per poi lasciare e di conseguenza aprire alle possibilità ad un singolo imprenditore o nuovi gruppi imprenditoriali di rilevare la società. Con la speranza che finalmente si possa avere una stabilità economica e ritornare nelle categorie che meritiamo. 

I PLAYOFF POSSONO ESSERE IMPORTANTI. Con il possibile approdo di una nuova società, che noi ci auguriamo possa essere forte economicamente parlando, i playoff potrebbero quindi essere determinanti per un eventuale ripescaggio. Vincerli sarebbe importante sia per riscattare, anche se per una minima parte, la delusione del campionato perso ma anche, quindi, per sperare in un possibile ritorno in Serie C. 

TIFOSI DA APPLAUDIRE. Nella gara contro il Troina, il San Francesco era quasi completamente vuoto. I soliti tifosi e la curva sempre presenti in questa stagione hanno come sempre sostenuto e dato una grande mano alla squadra. Tra le tante incognite del futuro, l’unica certezza per la Nocerina sono i suoi tifosi.