WebRadio by NocerinaLive.it

Archiviata la vittoria di Castrovillari la Nocerina di mister Viscido domenica ospiterà al San Francesco la Palmese allenata da Ivan Franceschini che dopo aver evitato la scomparsa del club ad una settimana dall’inizio del campionato ha inanellato ben quattro risultati utili consecutivi totalizzando sei punti in classifica frutto di una vittoria contro l’Igea Virtus e tre pareggi (Città di Messina, Castrovillari, Gela). Due sono i gol all’attivo (Brunetti e Pascarella) mentre con un solo gol al passivo è la miglior difesa del campionato insieme a quella del Bari.

STORIA

La Palmese, è una società calcistica con sede nella città di Palmi (RC), i cui colori sociali sono il nero e il verde.
I calabresi giocano le gare casalinghe allo stadio Giuseppe Lo Presti che ha una capienza di 2500 posti. Il logo ufficiale della Palmese 1912 è molto somigliante a quello utilizzato dalla Juventus negli ultimi anni ed è composto da un ovale, con bordi nero e bianco, recante al suo interno la scritta “U.S. PALMESE” in bianco con sottolineatura gialla e con quattro strisce nere e tre verdi alternate sullo sfondo dell’ovale stessa. In basso all’ovale completa l’emblema uno scudo verde con all’interno una palma bianca.
La società, fondata nel 1912, è una delle più antiche compagini del panorama calcistico della Calabria, ed in passato ha militato anche nei campionati antesignani dell’odierna Lega Pro, perdendo nel 1935 con il Taranto e l’Andrea Doria le finali per l’accesso alla Serie B. La Palmese è poi stata iscritta a tre campionati professionistici di Serie C, sebbene solo due siano stati effettivamente disputati.
In quegli anni e nel secondo dopoguerra, la Palmese affrontò in gare ufficiali di campionato formazioni blasonate del sud Italia affacciatesi in altri periodi anche in massima serie, come il Bari, la Reggina, il Catania, la Salernitana, il Messina, il Lecce ed il Catanzaro; inoltre, nel 1934, la società disputò a Palmi due amichevoli contro la Roma e la Fiorentina e successivamente ha partecipato alla Coppa Italia 1938-1939.
Nel palmarès della Palmese vi sono un campionato nazionale (Prima Divisione 1934-1935) ed un campionato interregionale (Promozione 1950-1951), oltre a vari campionati regionali e la conquista di una Coppa Italia Dilettanti Calabria (1997-1998) e due Supercoppe Calabria (2008 e 2015).

ROSA ATTUALE

Portieri: Salvatore Barbieri ’98, Ferat Jusufi ’99, Andrea Zoccali ’02

Difensori: Domenico Brunetti, Daniele Guglielmi ’98, Attilio Cinquegrana, Nello Gambi, Angelo Bruno, Simone Lavilla, Marco Piras, Giuseppe Anile ’98

Centrocampisti: Danilo Colica ’99, Ciro Lucchese, Costantino Chidichimo, Giuseppe Calivà, Andrea Pittelli ’98, Francesco Barbaro ’00, Ruben Barrese ’00

Attaccanti: Luca Pellegrino ’99, David Basile ’00, Salvatore Pascarella ’99, Pasquale Trentinella, Antonino Costantino ’99, Davide Bonadio, Domenico Mistretta, Francesco Galliano Iannelli ’00, Domenico Saba ’00

TABELLINO ULTIMA GARA

Gela-Palmese 1-1

GELA: Castaldo, La Vardera (60′ Polito), Caruso, Burato, Sicignano, Brugaletta, Alma, Schisciano (82′ Federico), Sowe (46′ Dieme), Mannoni (82′ Mauro), Ragosta. A disp.: Rao, Mileto, Misale, Cuzzilla, Khouaja. All. Zeman.

PALMESE: Barbieri, Lavilla (75′ Piras), Gambi (76′ Pascarella), Cinquegrana, Bruno, Brunetti (60′ Saba-71′ Barbaro), Calivà, Trentinella, Colica, Bonadio (50′ Mistretta), Basile. A disp.: Jusufi, Anile, Chidichimo, Lucchese. All. Franceschini.

MARCATORI: 77′ Dieme-87′ Pascarella

ARBITRO: Bertini di Lucca (Camoni-Mangoni).

NOTE: Ammoniti: Barbaro (P)

TIFOSERIA
Il primo gruppo storico di ultras della Palmese è il “Boys Palmi 78“, nato verso la fine degli anni ottanta. Altri due gruppi organizzati di supporter nero – verdi sono il “Gruppo Totalitario 1993” e “Passione Neroverde“.

Gemellaggi e rivalità
I gemellaggi più importanti della tifoseria palmese sono quelli con i tifosi dell’U.S.D. Isola Capo Rizzuto e dell’Unione Sportiva Paolana. Il gemellaggio con questi ultimi, tra i “Boys Palmi 78” ed i “Fedayn Paola“, risale al 1987. Un’altra amicizia lega i supporters nero-verdi con quelli dello Scalea.
La rivalità più accesa della tifoseria palmese è senza dubbio quella con la tifoseria della Gioiese, dettata dalla più generale rivalità tra le città di Palmi e Gioia Tauro, principali centri della piana, peraltro distanti tra di loro solamente 8 km. Per questo l’incontro di calcio Palmese-Gioiese è definito il derby della Piana e per entrambe le tifoserie è la partita che vale una stagione. Altre rivalità minori della tifoseria palmese sono con i supporters del Crotone, del Sambiase e del Locri. 

Molto particolare è stato, nella stagione di Serie D 2015-2016, il rapporto tra la tifoseria palmese ed i supporter della Reggina, in quello che è stato ridefinito come il “derby della Provincia di Reggio Calabria”.

695 Visite totali, 28 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 5 4 0 13
2 Logo Acireale 5 3 1 10
2 Logo Locri 5 3 1 10
4 Logo Sancataldese 5 3 2 9
5 Logo Città di Gela 5 2 1 8
6 Logo Nocerina 5 2 1 8
7 Logo Marsala 5 2 2 7
8 Logo Palmese 5 1 0 7
9 Logo Portici 5 2 2 7
10 Logo Troina 5 2 2 7
11 Logo Castrovillari 5 1 1 6
12 Logo Turris 5 2 2 5
13 Logo Cittanovese 5 1 2 5
14 Logo Roccella 4 1 2 4
15 Logo Igea Virtus 5 1 3 4
16 Logo Messina 5 1 3 4
17 Logo Rotonda 5 1 4 3
18 Logo Città di Messina 4 0 3 1
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…