WebRadio by NocerinaLive.it

La Nocerinavince 1-2 in trasferta contro il Roccella, nella gara valevole per la 9′ giornata del girone I di Serie D. In rete, per i molossi, Simonetti nel primo e Ruggiero nel secondo tempo; inutile la rete nel finale di Vuletic. Con questo successo, i molossi continuano la loro striscia positiva di sette risultati utili, ma soprattutto consolidano la seconda posizione in classifica, sempre -5 dal  Bari. 


Il tecnico Viscido conferma, nel consueto 3-5-2, la squadra che benissimo sta facendo. In attacco confermatissimi Giorgio e Simonetti. Il Roccella di mister Giampà si presenta con il solito 4-3-3 con il tridente offensivo composto da Faella, Kargbo e Gattabria. 

Nel primo tempo pronti, via ed immediatamente la Nocerina si rende pericolosa con Giorgio che dribbla un avversario e ci prova dalla distanza, la palla va di poco fuori. C’è subito la risposta al 3′ del Roccella: dopo una serie di batti e ribatti che favoriscono la squadra calabrese, è abile Feola a salvare sulla linea. Al 17′ Faella è bravo ad inserirsi, dalla fascia sinistra, e concludere in porta, straordinaria la risposta di Feola. Al 36′ la Nocerina riesce ad andare in gol: su un cross dalla sinistra, è bomber Simonetti a farsi trovare pronto e bucare la rete. Al 44′ si rifà avanti il Roccella con Catalano che si accentra e conclude con un gran tiro, però è ancora una volta Feola a dire di no respingendo con i pugni. 
Nei secondi 45 minuti è un quasi dominio molosso che trova il raddoppio al 47′: su calcio di punizione è  Ruggiero a trafiggere Scuffia con un gran tiro. Il Roccella non reagisce ed i molossi continuano ad attaccare come al 55′ quando Odierna, con una sorta di tiro cross, trova la respinta di Scuffia. Al 59′ c’è la risposta dei calabresi: Gattabria è abile ad infilarsi tra la difesa molossa, il suo tiro però, è facile preda di Feola. Al 71′, il neo entrato Cioffi brucia la difesa avversaria ed impegna severamente alla parata Scuffia. I padroni di casa provano a riaprire la gara, però lo fanno in maniera poco lucida, come al 77′ quando Voltasio, dalla lunga distanza, non inquadra la porta. La Nocerina controlla bene la gara gestendo la palla. Nel secondo, dei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, però, il Roccella dimezza lo svantaggio: dopo una serie di rimpalli, è Vuletic a concludere da distanza ravvicinata. I calabresi provano il tutto per tutto, ma i nocerini si difendono bene e vincono meritatamente la gara, portando a sette i risultati utili consecutivi e consolidando la seconda posizione in classifica.

ROCCELLA (4-3-3): Scuffia, Cordova, Strumbo, Catalano, Rondinelli (61′ Tassone), Vuletic (46′ Sicurella), Voltasio, Di Cuonzo, Faella (73′ Santoro), Kargbo, Gattabria. A disp: Spano, Osei, Filippone, Braglia, Riitano, De Luca. ALL. Loccisano.

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, Pecora (84′ De Feo), Caso, Festa (73′ Vatiero), Odierna, Ruggiero, Simonetti (89′ Orlando), Giorgio (61′ Cioffi), Cardone. A disp: Novelli, Accardo, Capaccio, Di Martino, Iodice. ALL.Viscido.

Arbitro: sig. Gullotta di Siracusa. Assistenti: Spina di Palermo e Danese di Trapani.

Marcatori: 34’ Simonetti (N), 47′ Ruggiero (N), 90’+3 Santoro (R).

Note: spettatori 350 (150 da Nocera). Ammoniti: Pecora (N), Catalano (R), Cardone (N), Kargbo (R), Feola (N).

 

 

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 16 13 0 42
2 Logo Turris 16 10 3 31
3 Logo Marsala 16 7 4 26
4 Logo Castrovillari 15 6 3 24
5 Logo Cittanovese 16 7 7 23
6 Logo Nocerina 16 6 5 23
7 Logo Palmese 16 5 4 22
8 Logo Città di Messina 16 6 6 22
9 Logo Città di Gela 16 6 7 21
10 Logo Portici 16 5 5 21
11 Logo Sancataldese 16 6 7 21
12 Logo Locri 16 6 7 21
13 Logo Troina 16 5 5 21
14 Logo Roccella 16 5 6 20
15 Logo Acireale 16 5 7 18
16 Logo Messina 15 3 8 13
17 Logo Igea Virtus 16 2 10 10
18 Logo Rotonda 16 2 11 9
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…