WebRadio by NocerinaLive.it

La Nocerina, nella gara valevole per la 19′ giornata del girone I di Serie D, ottiene il quarto pareggio consecutivo al San Francesco contro l’Acireale. I molossi, dopo aver subito la rete, sono riusciti con Salto ad ottenere un pareggio importante.

Il tecnico Viscido conferma la squadra prevista alla vigilia. A centrocampo è De Feo a vincere il ballottaggio su Odierna ancora non al meglio. In avanti confermati Amendola e Simonetti. Il Locri di mister Romano si presenta con un 4-3-3 in avanti Sanna, Madonia e Manfrè Cataldi. 
Nel primo tempo parte meglio la Nocerina che al 5′ crea la prima chance con Ruggiero che salta due avversari e conclude in porta, Biondi fa facile preda. Al 9′, su punizione di Ruggiero, colpisce di testa Simonetti ma la palla va di poco fuori. Al 12′ la risposta dell’Acireale: Sanna è abile ad agganciare un tiro e a concludere in porta, Feola respinge la sfera. Dopo queste occasioni la gara va a rilento e per segnalare un’azione degna di nota dobbiamo arrivare al 33′ quando Amendoal calcia dalla lunga distanza e Biondi blocca in due tempi. Tra il 37′ e il 38′ ancora Nocerina in avanti: ci prova prima Simonetti che, su un cross di Ruggiero, non inquadra la porta di testa; e poi Simonetti che ricambia il favore a Ruggiero che, di prima intenzione, non inquadra la porta. 

Nei secondi 45 minuti parte meglio la Nocerina che al 48′ si crea la prima chance: Simonetti, su un cross dalla destra, aggancia la sfera ma sbaglia il tiro. Dopo un tiro al 53′ di Cardone che va sul fondo, la gara è caratterizzata da un valzer di ammonizioni da ambo due le parti. Al 68′ arriva il vantaggio degli ospiti: errore in disimpegno della Nocerina, Madonia conclude di prima intenzione e trafigge Feola. I molossi inizialmente accusano il colpo e i siciliani ci provano con il neo entrato Manfrellotti ma questa volta è bravo Feola a deviare. Dopo questa chance cresce la Nocerina che un minuto dopo ci prova Simonetti che di testa, su buona posizione, non inquadra la porta. All’80’ pareggio dei nocerini: su una punizione dalla destra, Caso colpisce in acrobazia, Salto la tocca di testa e trova la sua seconda rete consecutiva. I molossi provano a vincerla però non riescono nel tap-in vincente. Dopo cinque minuti di recupero finisce la gara e per la Nocerina si tratta di un altro pareggio.

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, Pecora, Caso, Festa, De Feo (56′ Odierna), Ruggiero, Simonetti, Amendola (56′ Vatiero), Cardone (80′ Capaccio). A disp: Novelli, Ansalone, Califano, Di Crosta, Montuori, Tipaldi. ALL. Viscido.

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi, Di Pasquale, Iannó, Aprile, Gambuzza, Campanaro, Savanarola, Mazzone, Sanna (73′ Manfrellotti), Madonia (80′ Russo), Manfrè Cataldi. A disp: Amella, Lentini, Leotta, Sorbello, Grassi Bertazzi. ALL. Romano.

Arbitro: sig. Casalini di Pontedera. Assistenti: Sciammarella di Paola e Bartoluccio di Vibo Valentia. 

Marcatori: 68′ Madonia (A), 81′ Salto (N).

Note: Ammoniti: Aprile (A), Pecora (N), Savanarola (A), Manfrè Cataldi (A), Mazzone (A). Spettatori 500 circa (20 provenienti da Acireale).

 

 

 

460400cookie-checkNocerina-Acireale 1-1: Salto salva i molossi dalla sconfitta. Quarto pareggio di fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 34 24 4 78
2 Logo Turris 34 21 7 67
3 Logo Marsala 34 14 9 53
4 Logo Portici 34 13 10 50
5 Logo Castrovillari 34 12 9 49
6 Logo Acireale 34 13 13 47
7 Logo Cittanovese 34 13 13 47
8 Logo Nocerina 34 11 9 47
9 Logo Palmese 34 11 9 47
10 Logo Troina 34 10 9 45
11 Logo Città di Gela 34 12 14 44
12 Logo Messina 34 11 13 43
13 Logo Sancataldese 34 11 14 42
14 Logo Città di Messina 34 11 16 40
15 Logo Locri 34 11 17 39
16 Logo Roccella 34 8 12 38
17 Logo Rotonda 34 8 19 31
18 Logo Igea Virtus 34 4 21 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…