WebRadio by NocerinaLive.it

FEOLA, 5,5: Si fa trovare pronto quando chiamato in causa, specie ad inizio match ribattendo due conclusioni da distanza ravvicinata del numero nove acese Sanna. Un punto in meno per via del gol subito, venendo sorpreso leggermente fuori posizione.
CASO, 6: Ordinaria amministrazione per il vice capitano rossonero, ribattendo colpo su colpo gli sterili attacchi avversari. Respinge corto in occasione del gol siciliano, permettendo a Madonia di colpire e trafiggere Feola, si riscatta fornendo l’assist in rovesciata a Salto per il gol del pareggio.
SALTO, 7: Anche lui, come il compagno di reparto, risulta insuperabile per gli attaccanti granata. Trova il gol del pareggio su suggerimento di Caso e riaccende le speranze rossonere.
VUOLO, 5,5: Mezzo voto in meno solo per qualche minima disattenzione che però non costa caro alla sua squadra.
FESTA, 5,5: Viscido gli chiede di spingere sulla fascia di competenza, ci riesce in parte senza creare alcun grattacapo alla retroguardia siciliana.
DE FEO, 5,5: In un ruolo a lui non particolarmente congeniale, offre comunque una prestazione di sostanza, sostituito solo per la regola degli under.(11° ODIERNA, 6: Torna in campo dopo l’infortunio, ma non dà quell’apporto sperato da Viscido).
RUGGIERO, 6: Buon primo tempo, dove a sprazzi si vede la classe del numero otto rossonero. Cala nella ripresa e la manovra rossonera ne risente parecchio.
CARDONE, 5: Prova a dare la scossa sull’out di competenza non trovando talvolta nè il supporto dei compagni, nè fortuna. Generalmente una prestazione tutta da rivedere. (34°. CAPACCIO SV)
PECORA, 5,5: Mezzo voto in meno solo per la prematura ammonizione che ne condiziona la prestazione ed il rendimento. Gioca con disinvoltura anche se spesso pecca in impostazione.
AMENDOLA, 4,5: Semplicemente evanescente. Non dà alcun apporto alla squadra facendosi richiamare in panchina da Viscido. (VATIERO, 6: Prova sufficiente per il folletto rossonero, dal quale però ci si aspetta molto di più).
SIMONETTI, 5,5: L’attacco della Nocerina continua a dipendere dall’ariete rossonero, il quale quest’oggi ha le polveri bagnate, testimoniato dal gol divorato a metà ripresa su ottimo suggerimento di Festa.

VISCIDO, 5: Pian piano sta recuperando gli uomini, ma iniziano ad essere troppi i punti lasciati per strada. Occorre una svolta che deve partire proprio dal trainer rossonero in vista della difficile sfida di domenica prossima a Messina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 26 19 2 62
2 Logo Turris 25 16 5 50
3 Logo Marsala 26 10 6 40
4 Logo Acireale 25 11 7 40
5 Logo Portici 26 10 6 40
6 Logo Cittanovese 26 11 11 37
7 Logo Città di Gela 26 10 9 37
8 Logo Castrovillari 26 9 7 37
9 Logo Nocerina 26 8 6 36
10 Logo Palmese 26 8 6 36
11 Logo Troina 26 8 6 36
12 Logo Messina 26 8 11 31
13 Logo Città di Messina 26 7 13 27
14 Logo Sancataldese 26 7 13 27
15 Logo Locri 26 7 14 26
16 Logo Roccella 26 5 10 26
17 Logo Rotonda 26 5 16 20
18 Logo Igea Virtus 26 4 15 19
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…