WebRadio by NocerinaLive.it

La Nocerina, nella gara valevole per la 30′ giornata del girone I di Serie D, supera di misura 1-0 il Bari grazie a una gara sontuosa e di qualità. La rete decisiva è di Cardone


Nel primo tempo
entrambe le squadre giocano bene e cercano il gol. Alla prima vera chance, la Nocerina al 9′ trova il vantaggio: dopo un’azione personale di Ruggiero che mette al centro per Cardone, è il giovane calciatore a insaccare con un tiro dove il portiere avversario non può nulla. E’ l’apoteosi dei tifosi. Il Bari non ci sta e reagisce dopo poco: su un cross dalla sinistra di Neglia, è Pozzebon a colpire di testa, la palla va di poco fuori. Al 12′ sono ancora i pugliesi a provarci: Salto non colpisce bene di testa, ci prova Neglia però la difesa rossonera riesce a deviare la sfera. Come era prevedibile, la gara è abbastanza cattiva con diverse ammonizioni per i nocerini. Sono i pugliesi a cercare di fare la gara anche se non si rendono pericolosi. 

Nei secondi 45 minuti il Bari cerca la rete del pareggio, mentre i rossoneri sono bravi a ripartire in contropiede ed essere altrettanti pericolosi. Al 49′ ci prova Bolzoni ma il suo tiro viene parato da Feola. Cornacchini prova a cambiare le carte al 50′ con due cambi: fuori Piovanello e Pozzebon, al loro posto Liguori e Iadaresta. I rossoneri, però, al 55′ sono pericolosissimi: duettano alla perfezione Festa e Giorgio con quest’ultimo che mette al centro un pallone invitante per De Feo che ci arriva in scivolata la palla viene salvata quasi a botta sicura da Di Cesare. Al 65′ grande occasione del Bari: su un cross dalla sinistra, Floriano viene lasciato da solo però di testa colpisce clamorosamente fuori. Altra grande occasione rossonera al 70′: su contropiede, lo scatenato Ruggiero tutto solo supera un paio di avversari e conclude dalla lunga distanza, palla di poco sopra la traversa. La gara è bellissima con il Bari che non ci sta e ci prova con i soliti cross dove per poco non arriva il tap in vincente degli attaccanti pugliesi. I rossoneri ci provano solo con colpi prelibati come al 75′: Orlando recupera una palla poco dopo il centrocampo e cerca un pallonetto spettacolare dove però Marfella non si lascia sorprendere. Il Bari cerca la rete del pareggio, senza riuscirci. I molossi battono meritamente il Bari 1-0 e possono perché no sperare anche nei playoff, dopo aver archiviato la salvezza.

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, De Feo, Caso, Festa (76′ Vatiero), Odierna, Ruggiero, Giorgio (69′ Di Crosta), Orlando, Cardone (84′ Tipaldi). A disp. Novelli, Ansalone, Capaccio, Ferraioli, Simonetti, Montuori. ALL. Coscarelli (Chiancone squalificato).

BARI (4-2-3-1): Marfella, Cacioli, Di Cesare, Floriano, Hamlili, Neglia, Bianchi (76′ Mutti), Piovanello (51′ Liguori), Quagliata, Bolzoni, Pozzebon (51′ Iadaresta). A disp. Bellussi, Maurantonio, Feola, Nannini, Langella, Turi. ALL. Cornacchini.

Arbitro: sig. Dallapiccola di Trento. Assistenti: Cremona di Genova e Penasso di Albenga.

Marcatori: 9’ Cardone (N).

Note: spettatori 1000 circa (trasferta vietata ai tifosi pugliesi).

Ammoniti: Cardone (N), De Feo (N), Giorgio (N), Piovanello (B), Bianchi (B), Ruggiero (N).

 

510630cookie-checkNocerina mostruosa. Contro il Bari decide Cardone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 34 24 4 78
2 Logo Turris 34 21 7 67
3 Logo Marsala 34 14 9 53
4 Logo Portici 34 13 10 50
5 Logo Castrovillari 34 12 9 49
6 Logo Acireale 34 13 13 47
7 Logo Cittanovese 34 13 13 47
8 Logo Nocerina 34 11 9 47
9 Logo Palmese 34 11 9 47
10 Logo Troina 34 10 9 45
11 Logo Città di Gela 34 12 14 44
12 Logo Messina 34 11 13 43
13 Logo Sancataldese 34 11 14 42
14 Logo Città di Messina 34 11 16 40
15 Logo Locri 34 11 17 39
16 Logo Roccella 34 8 12 38
17 Logo Rotonda 34 8 19 31
18 Logo Igea Virtus 34 4 21 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…