WebRadio by NocerinaLive.it

La Nocerina, nella gara valevole per la 30′ giornata del girone I di Serie D, supera di misura 1-0 il Bari grazie a una gara sontuosa e di qualità. La rete decisiva è di Cardone


Nel primo tempo
entrambe le squadre giocano bene e cercano il gol. Alla prima vera chance, la Nocerina al 9′ trova il vantaggio: dopo un’azione personale di Ruggiero che mette al centro per Cardone, è il giovane calciatore a insaccare con un tiro dove il portiere avversario non può nulla. E’ l’apoteosi dei tifosi. Il Bari non ci sta e reagisce dopo poco: su un cross dalla sinistra di Neglia, è Pozzebon a colpire di testa, la palla va di poco fuori. Al 12′ sono ancora i pugliesi a provarci: Salto non colpisce bene di testa, ci prova Neglia però la difesa rossonera riesce a deviare la sfera. Come era prevedibile, la gara è abbastanza cattiva con diverse ammonizioni per i nocerini. Sono i pugliesi a cercare di fare la gara anche se non si rendono pericolosi. 

Nei secondi 45 minuti il Bari cerca la rete del pareggio, mentre i rossoneri sono bravi a ripartire in contropiede ed essere altrettanti pericolosi. Al 49′ ci prova Bolzoni ma il suo tiro viene parato da Feola. Cornacchini prova a cambiare le carte al 50′ con due cambi: fuori Piovanello e Pozzebon, al loro posto Liguori e Iadaresta. I rossoneri, però, al 55′ sono pericolosissimi: duettano alla perfezione Festa e Giorgio con quest’ultimo che mette al centro un pallone invitante per De Feo che ci arriva in scivolata la palla viene salvata quasi a botta sicura da Di Cesare. Al 65′ grande occasione del Bari: su un cross dalla sinistra, Floriano viene lasciato da solo però di testa colpisce clamorosamente fuori. Altra grande occasione rossonera al 70′: su contropiede, lo scatenato Ruggiero tutto solo supera un paio di avversari e conclude dalla lunga distanza, palla di poco sopra la traversa. La gara è bellissima con il Bari che non ci sta e ci prova con i soliti cross dove per poco non arriva il tap in vincente degli attaccanti pugliesi. I rossoneri ci provano solo con colpi prelibati come al 75′: Orlando recupera una palla poco dopo il centrocampo e cerca un pallonetto spettacolare dove però Marfella non si lascia sorprendere. Il Bari cerca la rete del pareggio, senza riuscirci. I molossi battono meritamente il Bari 1-0 e possono perché no sperare anche nei playoff, dopo aver archiviato la salvezza.

NOCERINA (3-5-2): Feola, Vuolo, Salto, De Feo, Caso, Festa (76′ Vatiero), Odierna, Ruggiero, Giorgio (69′ Di Crosta), Orlando, Cardone (84′ Tipaldi). A disp. Novelli, Ansalone, Capaccio, Ferraioli, Simonetti, Montuori. ALL. Coscarelli (Chiancone squalificato).

BARI (4-2-3-1): Marfella, Cacioli, Di Cesare, Floriano, Hamlili, Neglia, Bianchi (76′ Mutti), Piovanello (51′ Liguori), Quagliata, Bolzoni, Pozzebon (51′ Iadaresta). A disp. Bellussi, Maurantonio, Feola, Nannini, Langella, Turi. ALL. Cornacchini.

Arbitro: sig. Dallapiccola di Trento. Assistenti: Cremona di Genova e Penasso di Albenga.

Marcatori: 9’ Cardone (N).

Note: spettatori 1000 circa (trasferta vietata ai tifosi pugliesi).

Ammoniti: Cardone (N), De Feo (N), Giorgio (N), Piovanello (B), Bianchi (B), Ruggiero (N).

 

510630cookie-checkNocerina mostruosa. Contro il Bari decide Cardone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 32 23 3 75
2 Logo Turris 32 20 6 64
3 Logo Marsala 32 13 8 50
4 Logo Castrovillari 32 12 8 48
5 Logo Portici 32 12 9 47
6 Logo Cittanovese 32 13 12 46
7 Logo Acireale 32 12 12 44
8 Logo Troina 32 10 8 44
9 Logo Nocerina 32 10 8 44
10 Logo Palmese 32 10 8 44
11 Logo Città di Gela 32 12 13 43
12 Logo Messina 32 10 12 40
13 Logo Sancataldese 32 9 14 36
14 Logo Città di Messina 32 9 16 34
15 Logo Locri 32 9 17 33
16 Logo Roccella 32 6 12 32
17 Logo Rotonda 32 8 17 31
18 Logo Igea Virtus 32 4 19 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…