WebRadio by NocerinaLive.it

Una vittoria storica:La Nocerina riesce nell’impresa di battere la capolista Bari e lo fa con una prestazione di alto livello e da veri molossi, perché solo in questo modo si poteva pensare di battere una squadra come quella pugliese. E questo è merito, non del singolo, ma di tutta la squadra. Non c’è stato un calciatore che non meriti elogi da Feola fino a Orlando, passando per chi è subentrato e per chi non ha giocato, perché anche loro giocano un ruolo fondamentale nelle dinamiche di squadra.

E i playoff sono possibili: Arrivati a quattro giornate dalla fine, la salvezza è messa al sicuro (la settimana prossima potrebbe esserci già la certezza ufficiale). La Nocerina può pensare anche a qualcosa di più, fino a un paio di settimane fa sembrava improbabile. I rossoneri sono soli a -1 dalla zona playoff occupata da Acireale e Cittanovese (il Troina andrà a pari merito con i rossoneri appena ci sarà il comunicato della gara persa a tavolino). Di certo Messina, Cittanovese, Turris e Marsala è un calendario molto ostico, però la squadra vista contro il Bari ha poco da invidiare alle altre.

Cardone, un gol meritato: Il lavoro è la principale componente. Il giovane Cardone può dirlo di averlo fatto. Tralasciando il gol, le sue prestazioni sono da “grande” e non da quel che sta scritto sulla sua carta d’identità. 20 anni e non dimostrarli. Un grande talento.

Tifoseria da altra categoria: I 1000 che hanno riempito il Novi di Angri hanno appoggiato e sostenuto i ragazzi dal pre gara fino al fischio finale. Il dodicesimo uomo in campo fa sempre la differenza in questa (e non solo) categoria.

“Domeniche come queste difficilmente si dimenticano nella vita una settimana ad attendere la partita delle partite un classico una rivalità storica Nocerina-Bari è la partita si perchè i Molossi non hanno niente da perdere, mentre invece i galletti continuano la loro rincorsa verso la promozione diretta che dire un primo tempo arrembante dei molossi che fanno ben sperare e senza se e senza ma mettono alle corde la capolista fino al momento tanto atteso e forse inaspettato dagli spalti il fantastico gol di Cardone che permette alla Nocerina di raggiungere quota 43 punti e di ottenere la cosidetta salvezza matematica. Ma analizzado bene la cosa questa Nocerina se le giocasse tutte cosi potrebbe ottenere qualche soddisfazione in più perchè non è da tutti e penso sia una cosa che solo poche squadre possano permettersi di fare, di mettere alle corde una delle squadre più forti del girone e permettetemi dopo aver visto le immagini dello spogliatoio del Bari definirla grande squadre mi sembra eccessivo in questi casi si usa dire bisogna crescere ancora mentalmente ma torniamo a noi, ieri non penso ci sia un migliore in campo perchè tutta la squadra ha giocato da veri molossi come vogliamo noi cattiveria cuore e grinta, e che dire è stata la vittoria di tutti come detto dal nostro Presidente Maiorino sopratutto un pensiero va a Bruno Iovino artefice di un miracolo che ha garantito a noi tifosi e a chi ama questi colori di vivere emozioni forti come quella di ieri. Che dire questa è la soddisfazione che meritano i tifosi partite come queste saranno da raccontare e sopratutto rimarranno indelebili per chiunque ieri era presente al “Novi” di Angri, domenica ci attende il Messina che dire forza ragazzi regalateci qualcosa che al momento per scaramanzia non mi va di pronunciare ma che sarebbe il prediluvio per un nuovo inizio più che positivo.

517920cookie-checkL’Editoriale: Nocerina, carattere da molosso. Cardone un predestinato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 32 23 3 75
2 Logo Turris 32 20 6 64
3 Logo Marsala 32 13 8 50
4 Logo Castrovillari 32 12 8 48
5 Logo Portici 32 12 9 47
6 Logo Cittanovese 32 13 12 46
7 Logo Acireale 32 12 12 44
8 Logo Troina 32 10 8 44
9 Logo Nocerina 32 10 8 44
10 Logo Palmese 32 10 8 44
11 Logo Città di Gela 32 12 13 43
12 Logo Messina 32 10 12 40
13 Logo Sancataldese 32 9 14 36
14 Logo Città di Messina 32 9 16 34
15 Logo Locri 32 9 17 33
16 Logo Roccella 32 6 12 32
17 Logo Rotonda 32 8 17 31
18 Logo Igea Virtus 32 4 19 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…