WebRadio by NocerinaLive.it

Il Consiglio Federale ha comunicato tutti i criteri di ripescaggo. Ora si attende di capire quale sarà la risposta del patron Paolo Maiorino che aveva ribadito più volte di voler attendere il comunicato sul ripescaggio 

Il Consiglio Federale – nella riunione del 16 maggio 2019;

– vista la decisione assunta dal Consiglio federale nella medesima riunione, con cui si è stabilito che, per l’integrazione dell’organico del Campionato Serie C 2019/2020, si procederà con il seguente ordine:
una Seconda squadra di società di Serie A, una società che abbia disputato il Campionato Nazionale Serie D ed una società retrocessa dalla Serie C;

– ravvisata la necessità di stabilire i criteri e le procedure per l’integrazione dell’organico del Campionato Serie C 2019/2020, relativi alle società retrocesse dalla Serie C e alle società che hanno disputato il Campionato Nazionale Serie D;

– visto l’art. 27 dello Statuto federale

HA DELIBERATO

di fissare i criteri e le procedure di cui all’allegato A), valevoli per le società retrocesse dalla Serie C e per le società che hanno disputato il Campionato Nazionale Serie D, ai fini dell’integrazione dell’organico del Campionato Serie C 2019/2020.

CRITERI E PROCEDURE, VALEVOLI PER LE SOCIETA’ RETROCESSE DALLA SERIE C E PER LE SOCIETÀ CHE HANNO DISPUTATO IL CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, AI FINI DELL’INTEGRAZIONE DELL’ORGANICO DEL CAMPIONATO SERIE C 2019/2020

In caso di vacanza di organico del Campionato Serie C 2019/2020, determinatasi all’esito delle procedure di rilascio delle Licenze Nazionali per l’ammissione al relativo campionato o determinatasi a seguito di provvedimento di revoca o di decadenza dalla affiliazione pubblicato dopo il 24 giugno 2019, l’integrazione dell’organico con le società retrocesse dalla Serie C e con le società che hanno disputato il Campionato Nazionale Serie D avverrà, con apposita delibera della F.I.G.C., secondo i criteri e le procedure di seguito trascritte.

A) Classifica finale dell’ultimo Campionato (valore 50%)

Per le società retrocesse dalla Lega Pro-Campionato Serie C, ai fini dell’integrazione dell’organico del Campionato di Serie C 2019/2020, sarà utilizzata la seguente graduatoria:

società che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato Serie C (2018/2019)
5 punti

società che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato Serie C (2018/2019)
4 punti

società che ha conseguito il terzo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato Serie C (2018/2019)
3 punti

società che ha conseguito il quarto miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato Serie C (2018/2019)
2 punti

società che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato Serie C (2018/2019)
1 punto

In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società retrocesse, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio.

Considerato che, nella stagione sportiva 2018/2019, a seguito del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C, i gironi hanno avuto una diversa composizione numerica e tenuto conto della esclusione dal Campionato Serie C delle società A.S. Pro Piacenza 1919 S.r.l. e Matera Calcio S.r.l., per garantire omogeneità nella redazione della graduatoria, si utilizzerà, per le squadre del Girone “A”, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,02702702, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “A” (37), per le squadre del Girone “C”, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,05555556, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular​​​​​​​ season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “C” (36).

Per le società che abbiano disputato il Campionato Nazionale Serie D, ai fini dell’integrazione dell’organico del Campionato di Serie C 2018/2019, la graduatoria sarà predisposta dalla Lega Nazionale Dilettanti, secondo apposito regolamento approvato dalla F.I.G.C..

8  Tradizione sportiva della città (valore 25%)

La tradizione sportiva della città verrà valutata con l’attribuzione dei seguenti punti:

10 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di Serie A dalla stagione sportiva 1929/30 alla stagione sportiva 2016/2017;

7 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di Serie B dalla stagione sportiva 1929/30 alla stagione sportiva 2017/2018;

4 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di Serie C dalla stagione sportiva 1935/36 alla stagione sportiva 1977/78;

4 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di I Divisione, già Serie C1 dalla stagione sportiva 1978/79 alla stagione sportiva 2013/2014;

4 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di Lega Pro

 

540930cookie-checkSerie C: ecco tutti i criteri per il ripescaggio. La Nocerina speranzosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2018/2019 - Stagione 2018

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bari 34 24 4 78
2 Logo Turris 34 21 7 67
3 Logo Marsala 34 14 9 53
4 Logo Portici 34 13 10 50
5 Logo Castrovillari 34 12 9 49
6 Logo Acireale 34 13 13 47
7 Logo Cittanovese 34 13 13 47
8 Logo Nocerina 34 11 9 47
9 Logo Palmese 34 11 9 47
10 Logo Troina 34 10 9 45
11 Logo Città di Gela 34 12 14 44
12 Logo Messina 34 11 13 43
13 Logo Sancataldese 34 11 14 42
14 Logo Città di Messina 34 11 16 40
15 Logo Locri 34 11 17 39
16 Logo Roccella 34 8 12 38
17 Logo Rotonda 34 8 19 31
18 Logo Igea Virtus 34 4 21 21
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…