WebRadio by NocerinaLive.it

Dopo la prima giornata di campionato in cui le sorprese sono state molte, come la sconfitta in casa del Taranto contro il Foggia e la sconfitta disastrosa del Foggia in casa del Fasano, avrà inizio la seconda giornata di campionato che sicuramente non deluderà le aspettative. Cerchiamo di analizzare la seconda giornata e le partite che verranno disputate:

 

Bitonto – Gladiator

Il Bitonto dopo la vittoriosa partita di Francavilla dove ha messo in luce un gioco a tratti spettacolari ed ha dominato per l’intero arco della partita è attesa  una riconferma contro un avversario non facile come il Gladiator. A Francavilla si è messo in mostra Biason che è stato il faro del centrocampo coadiuvato da Marsili ed il mister Taurino è rimasto molto soddisfatto del gioco espresso dai due centrocampisti. Taurino però ha chiesto ai propri giocatori di migliorare nel fraseggio partendo da dietro in modo tale da essere ancora più pericolosi con i centrocampisti e gli attaccanti e per tale motivo c’è curiosità di vedere se il Bitonto domenica riuscirà a fare ciò che ha richiesto il mister.

Il Gladiator dopo la vittoria con il Team Altamura seppure sub iudice per il mancato tesseramento del calciatore Maraucci, il quale durante la settimana non si è fatto condizionare dagli avvenimenti. Vi è curiosità in casa sammaritana per la partita con il Bitonto per verificare le buone impressioni dell’esordio ed è attesa la riconferma del vero protagonista dell’incontro, Di Paola che da solo, la scorsa settimana, ha tenuto in scacco la difesa dell’Altamura.

 

Brindisi – Nocerina

Il Brindisi dopo l’ottima partita difensiva di Taranto che l’ha vista vincere all’ultimo minuto è chiamato a una riconferma in casa. A Taranto si è visto un ottimo Montaldi che ha fatto  “a sportellate“ con l’intera difesa e con un centrocampo composto da tre centrocampisti di cui uno di qualità e due che andavano a pressare alto in modo da non consentire al Taranto di giocare. Non giocherà il terzino sinistro Escu che a Taranto ha subito la frattura della mandibola e ne avrà per sei settimane.

La Nocerina a Brindisi  troverà un ambiente euforico per la vittoria contro il Taranto, ma i giovani molossi sono chiamati ad offrire una prestazione convincente e gagliarda come quella del secondo tempo contro il Grumentum. Per Brindisi gli unici dubbi di formazione per mister DI Costanzo sono il ballottaggio tra  Conte e Carrafiello con un leggero vantaggio verso quest’ultimo dopo la convincente prestazione nel secondo tempo contro il Grumentum.

 

Foggia – Agropoli

Il Foggia dopo l’inaspettata sconfitta di Fasano,  il relativo esonero del mister Mancini e la nomina del nuovo allenatore Ninnì Corda, cerca il pronto riscatto contro l’Agropoli. I calciatori sono chiamati ad una prova di carattere per dimostrare ai propri tifosi che sono meritevoli di una piazza importante come quella dei satanelli.

Per l’Agropoli, la vittoria contro il Sorrento é stata fondamentale per cominciare bene e per avere un po’ di fiducia. La formazione cilentana  finalmente ha acquistato il centravanti, un bulgaro Kurdov, che permette a Orefice di tornare nel suo ruolo naturale di esterno alto.  C’è molta curiosità di vedere di nuovo all’opera il calciatore Tinè che  si è messo in luce in due partite segnando in entrambe.

 

Casarano – Taranto

Il Casarano, dopo l’altisonante campagna acquisti eseguita dal direttore sportivo Pitino, cerca di iniziare il campionato nel migliore dei modi specialmente dopo la delusione del primo turno di Coppa Italia che lo ha visto escluso ai rigori dal Nardò. Il Casarano ha messo la cosiddetta “ciliegina sulla torta”, rendendo noto, durante la consueta presentazione della squadra ai tifosi, l’acquisto del centrocampista Andrea Feola reduce dalla vittoria del campionato di serie D con il Bari, risultando sempre uno dei migliori del centrocampo barese.

Il Taranto è chiamato ad un pronto riscatto dopo la sconfitta interna con il Brindisi avvenuta nei minuti finali della partita. Mister Ragno, contro il Casarano, spera di poter vedere da parte dei suoi uomini, una maggiore manovra che è mancata contro il Brindisi. Contro il Casarano il centravanti Genchi è chiamato a dimostrare le sue capacità di realizzatore dopo aver sbagliato delle clamorose occasioni.

 

Grumentum – Gravina

Il Grumentum riparte dal primo tempo di Nocera Inferiore dove la squadra non è dispiaciuta con un centrocampo robusto composto da Catinali e Agresta, oltre a due ali veloci pericolose. Proprio a centrocampo ci sono i dubbi in formazione in quanto potrebbe giocare Matinata al posto di Agresta ma dovrebbe per il resto essere confermata la stessa formazione del San Francesco

Il Gravina è chiamato a ripetere l’ottima prova di domenica scorsa con il Nardò; c’è euforia nell’ambiente giallo – blu per la prestazione convincente della propria squadra, specialmente nel primo tempo dove Correnti e Bozzi hanno messo in difficoltà la difesa del Nardò. Il mister Loseto è conscio delle capacità della propria formazione e spera in un’altra prova convincente della propria squadra, anche se non è rimasto soddisfatto degli ultimi minuti giocati contro il Nardò, in quanto la squadra ha dimostrato di avere paura e di non essere conscia dei propri mezzi permettendo al Nardò di poter sperare in un pareggio.

 

Nardò – Fasano

Il Nardò, dopo il deludente esordio di Gravina, cerca subito un pronto riscatto contro il Fasano. Il mister Fogliamanzillo ha addebitato la sconfitta di Gravina all’inesperienza ed alla giovane età della propria squadra e si augura che alcuni errori avvenuti in quel di Gravina non si ripetano con il Fasano. Appare in ottima forma l’attaccante Calemme autore di un assist che ha portato alla realizzazione del primo goal ed è stato capace di procurarsi il rigore e di realizzarlo, che ha fatto sperare al Nardò nei minuti finali di poter riagganciare un prezioso pareggio. Nelle ultime ore è stato rescisso il contratto con il difensore Bruno ex Cavese e dovrebbe essere in campo invece l’ultimo acquisto John Christophe Ayina, protagonista nelle ultime annate con la maglia di Virtus Francavilla e Fidelis Andria.

Il Fasano, dopo la grande partita con il Foggia in cui i calciatori hanno espresso un ottima gara in entrambi le fasi dimostrando di avere una mentalità vincente, è chiamata a ripetersi nella prestazione; nel Fasano sono in ottima forma i calciatori Ganci e Corvino e da loro si aspetta la spinta giusta per vincere nella trasferta di Nardò . In settimana il Fasano ha acquistato Prinari centrocampista dalle spiccate qualità offensive che può ricoprire tanti ruoli del centrocampo, preferibilmente sulla trequarti e Cavaliere,   punta centrale cresciuta calcisticamente nelle giovanili del Lecce per poi vestire in Serie D la maglia del Nardò e in Serie C le maglie della Pro Vercelli e della Virtus Francavilla.

 

Sorrento – Francavilla

Il Sorrento dopo la deludente partita di Agropoli in cui l’allenatore Maiuri si è dichiarato dispiaciuto della prestazione dei propri calciatori in quanto la società sorrentina mette a disposizione tutti i mezzi per potersi esprimere al meglio, si aspetta contro il Francavilla una prestazione convincente come quelle di Coppa Italia e una squadra all’altezza di aggiudicarsi l’incontro

Il Francavilla domenica è stato disastroso nei primi venti minuti contro il Bitonto dovuto ad un campo allagato e  alla bravura degli avversari. Al termine del primo tempo, mister Lazic ha richiesto ai propri calciatori di mettere più impegno ed è stato accontentato, in quanto oltre al goal il Francavilla si è reso pericoloso con un colpo di testa di Maggio che il portiere ospite ha parato miracolosamente. Molto atteso nella partita di Sorrento è la prestazione dell’attaccante Fiordelmundo che contro il Bitonto è risultato il migliore dei suoi con delle giocate di alta classe e con un gran bel goal.

 

Altamura – Gelbison

Nell’Altamura ha tenuto banco per tutta la settimana il reclamo presentato per il mancato tesseramento da parte del Gladiator del calciatore Maraucci, che ha giocato per tutta la partita, e quindi si spera in una non omologazione e di una vittoria a tavolino per 3 a 0. Non ci sarà lo squalificato Chiochia, ma occhio a giocatori di discreta importanza come Amendola, Santangelo e Wagner, quest’ultimo con esperienze in Svezia e Brasile, può giocare sia al centro della linea mediana che come esterno sinistro ed è un prodotto del vivaio dell’Inter.

 La Gelbison dopo l’inaspettata, sia per il risultato che per com’è avvenuta, la vittoria contro l’Andria, si ritrova a dover affrontare un’altra squadra pugliese che lotta per  raggiungere i playoff.  Molta attesa c’è nel vedere di nuovo all’opera il bomber della Gelbison, Rizzo, che dopo la tripletta della prima partita ha tutti i riflettori puntati.  Rispetto alla prima vittoriosa gara, la Gelbison vede pressochè svuotata la propria infermeria: rientra anche Varela; contro i murgiani, verso la riconferma D’Agostino tra i pali, mentre Mautone, a seguito delle recenti buone prestazioni, prenota il suo posto come esterno a destra. Nella linea mediana a cinque ci sarà con ogni probabilità Diop come interditore ed Uliano nel dettare le geometrie in mezzo al campo; in attacco Varela dovrebbe tornare dall’inizio, probabilmente in coppia con Orlando.

 

Andria – Cerignola

Purtroppo l’incontro è stato rinviato in attesa del giudizio del Consiglio di Stato che riguarda il Cerignola per l’ammissione al campionato di serie C. Dispiace che anche quest’anno dobbiamo assistere ad un campionato condizionato da queste situazioni giudiziarie che non hanno niente a che vedere con il calcio giocato penalizzando ancora una volta la parte sana del calcio, cioè i tifosi.

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica.

574500cookie-checkPresentiamo la giornata di campionato : Il Taranto e il Foggia sono chiamate al pronto riscatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2019/2020 - Stagione 2019

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Fasano 3 3 0 9
2 Logo Gelbison 3 2 0 7
3 Logo Audace Cerignola 2 2 0 6
4 Logo Brindisi 3 2 1 6
5 Logo Taranto 3 2 1 6
6 Logo Bitonto 3 2 1 6
7 Logo Gravina 3 2 1 6
8 Logo Foggia 3 2 1 6
9 Logo Gladiator 3 1 1 4
10 Logo Team Altamura 3 1 1 4
11 Logo Nocerina 3 1 2 3
12 Logo Agropoli 3 1 2 3
13 Logo Grumentum 3 1 2 3
14 Logo Casarano 3 1 2 3
15 Logo Francavilla 3 0 2 1
16 Logo Sorrento 3 0 2 1
17 Logo Fidelis Andria 2 0 1 1
18 Logo Nardò 3 0 3 0
Seguimi su Twitter
Seguici su Instagram…