WebRadio by NocerinaLive.it

Emanuele quando può torna a Nocera e sopratutto che impressione le ha fatto la Nocerina?

“Si quando posso torno a Nocera perchè li ho lasciato tanti amici e sopratutto aggiungo Nocera mi è rimasta nel cuore. Ho seguito anche la partita e per mia sfortuna ho assistito ad una sconfitta io spero che la squadra si rifaccia domenica prossima”.

Forse una delle partite meno belle di questa Nocerina in queste prime cinque giornate

“Si è la prima partita che vedo quest’anno a Nocera si purtroppo non ha giocato tanto bene, ma ha avuto l’occasione di segnare il calcio di rigore e se fosse andata in vantaggio la partita sarebbe cambiata sicuramente. Diciamo che la Nocerina ha affrontato una squadra molto ostica.

L’emozione che provasti nella prima partita giocata da te con la Nocerina?

“L’emozione fu forte perchè nella prima gara vedere tutti quei tifosi a Trani, poi fare gol e festeggiare con il pubblico fu un emozione molto forte”.

Nonostante la breve parentesi di un’anno a Nocera sei rimasto nel cuore dei tifosi

“Si questo mi fa molto piacere anche perchè sono rimasto a Nocera un’anno ma per me è come se fossero passati dieci anni, purtroppo la parentesi è stata breve a causa di un litigio avuto con Del Neri e in quel caso decisi di andare via questa è stata l’unica parentesi negativa, per quanto riguarda il rapporto con i tifosi è stato veramente qualcosa di stupendo indimenticabile sopratutto festeggiare ogni mio gol insieme a loro”.

Che cosa ha provato ieri a vedere uno stadio deserto rispetto al pubblico presente nei tuoi anni?

“Beh fa male perchè vedere uno stadio cosi vuoto e sapendo il calore che da una piazza come quella di Nocera fa veramente molto male per me vedere lo stadio cosi vuoto”.

Cosa ricordi di quella giornata quando avete ottenuto la promozione?

“I ricordi sono belli tante sono state e sono le mie emozioni per aver vinto un campionato non facile anche perchè avevamo nel girone squadre come Matera e Benevento che hanno tentato di ostacolarci fino all’ultimo, di quella giornata ricordo che ogni rione avevano preparato palchi per festeggiare con noi. Guarda io ne ho vinti di campionati in C ma la festa fatta a Nocera è stato veramente qualcosa di particolare”.

Il gol più bello e il gol più importante?

“I gol sono tutti belli quando la palla entra in rete, quei quindici gol per me sono stati importanti per vincere il campionato alla fine”.

592830cookie-checkCANCELLATO: “Quando posso torno a Nocera. Tifosi stupendi e che stagione…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2019/2020 - Stagione 2019

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bitonto 24 16 3 53
2 Logo Foggia 24 15 3 51
3 Logo Sorrento 24 13 3 47
4 Logo Audace Cerignola 24 14 6 46
5 Logo Taranto 24 12 10 38
6 Logo Casarano 24 10 6 38
7 Logo Fasano 24 9 9 33
8 Logo Gelbison 24 7 7 31
9 Logo Team Altamura 24 8 9 31
10 Logo Gladiator 24 8 9 31
11 Logo Brindisi 24 7 9 29
12 Logo Gravina 24 7 10 28
13 Logo Nardò 24 6 10 26
14 Logo Fidelis Andria 24 7 12 26
15 Logo Grumentum 24 6 12 24
16 Logo Nocerina 24 5 11 23
17 Logo Francavilla 24 5 13 21
18 Logo Agropoli 24 3 16 14
100