WebRadio by NocerinaLive.it

Una Nocerina versione dottor Jeckyll esce con le ossa rotte e senza nemmeno 1 punto dal pantano del “Guariglia” di Agropoli: i rossoneri si fanno rimontare il doppio vantaggio del primo tempo dai delfini, bravi a non mollare fino alla fine una partita in salita e gestita malissimo dai molossi che nelle ultime due partite hanno subito 8 gol. 

Mister Esposito deve fare di necessità virtù alla luce delle indisponibilità a centrocampo per squalifica di Iannini e Carrotta oltre agli infortuni di  Carrafiello  che parte dalla panchina e Di Lollo,  l’assenza di Campanella  e dell’oramai lungodegente Stellato in difesa: in porta va Leone che vince il ballottaggio con Scolavino nonostante l’opaca prestazione col Fasano, con Calvanese, Ciampi e Mannone a far scudo, a centrocampo Festa a destra con D’Anna sull’out sinistro con D’Anna, Landri e Poziello mezzali dietro a Simone Sorgente anche oggi in coppia con Liurni.
Parte fortissimo la Nocerina che al 7′ si porta subito avanti: Liurni serve splendidamente Raffaele Poziello che realizza la sua prima rete in rossonero. I molossi provano a chiuderla all’ 11’con lo stesso Liurni, ma è bravo Sanchez a deviare in calcio d’angolo prima che i padroni di casa si rendano pericolosi in tre occasioni tra il  15′ ed il 20′, prima con Agate che non controlla bene la sfera, con Mannone bravissimo poi a chiudere la sortita dei delfini in contropiede prima della conclusione di Cozzolino alle stelle e del gol annullato al 20′ per netta posizione di fuorigioco. Sulla conseguente azione i molossi si portano sullo 0-2: in contropiede è ben servito in profondità Lorenzo Liurni che approfitta del lancio non intercettato dalla difesa di casa, salta l’estremo difensore ed insacca in rete la sua settima perla stagionale.
La Nocerina prova ad addormentare la partita dopo il doppio vantaggio ma l’Agropoli non si arrende e prova a rendersi pericoloso a più riprese, sempre pronta per fortuna la retroguardia della squadra di mister Esposito ad evitare il peggio fino al gol che a 5′ dal termine della prima frazione di gioco rimette in carreggiata i delfini: Agate approfitta di una dormita generale della difesa rossonera per beffare Leone e realizzare il gol che al fischio del sig. Mirabella manda le squadre a riposo con la Nocerina in vantaggio di misura.
Nei secondi 45′ la Nocerina praticamente non scende in campo: sono infatti i padroni di casa a raggiungere subito il pari al 1′ ancora con Agate che realizza il gol del 2-2 in tap-in dopo una conclusione di testa deviata da Leone gelando la squadra ospite che non riesce a reagire fino al 60′ quando Sorgente ci prova da fuori ma incrocia male.
E’ solo il preludio alla “remuntada” dei delfini che al 64′ si portano in avanti: Leone esce malissimo rovinando su un avanti dell’Agropoli e causando il calcio di rigore, sul dischetto va Camara che non sbaglia portando i suoi sul 3-2.
Tre minuti dopo arriva anche il quarto gol dell’Agropoli con Semati che approfitta di un’indecisione tra Leone e Mannone che permettono ai padroni di casa di chiudere definitivamente i conti con la Nocerina che non riesce a reagire, trovando difficoltà a superare la propria metà campo. Nulla da segnalare fino al 90′ più i 6 di recupero se non la solita girandola di cambi e l’espulsione di Calvanese in pieno recupero per rosso diretto -seppure il difensore rossonero fosse stato già ammonito-  anche se non sono ben chiare le dinamiche dell’espulsione.
La Nocerina esce quindi dal Guariglia con più di qualche certezza in meno vista la prova del secondo tempo, diametralmente opposta a quella del San Francesco col Fasano ed un campionato che vede ancora i rossoneri galleggiare sulla zona playout ed al tredicesimo posto in classifica: il lavoro di mister Esposito è ancora lungo.

629350cookie-checkAGROPOLI-NOCERINA | Rossoneri sconfitti in rimonta, al Guariglia è 4-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campionato 2019/2020 - Stagione 2019

Classifica

Pos Squadra G. W L Pti
1 Logo Bitonto 19 12 2 41
2 Logo Foggia 19 11 2 39
3 Logo Sorrento 19 10 2 37
4 Logo Audace Cerignola 19 11 5 36
5 Logo Taranto 19 10 8 31
6 Logo Fasano 19 9 6 31
7 Logo Casarano 19 8 5 30
8 Logo Brindisi 19 7 7 26
9 Logo Gravina 19 6 7 24
10 Logo Team Altamura 19 6 9 22
11 Logo Nardò 19 6 9 22
12 Logo Nocerina 19 5 8 21
13 Logo Gladiator 19 5 8 21
14 Logo Grumentum 19 6 10 21
15 Logo Gelbison 19 4 7 20
16 Logo Fidelis Andria 19 5 10 19
17 Logo Francavilla 19 4 11 16
18 Logo Agropoli 19 3 12 13
Seguici su Twitter