post

Gli acquisti e le trattative del 30/07/2020 in serie D

 

E’ giunta al termine un’altra giornata ricca di notizie. Di seguito le più importanti

 

SERIE D GIRONE A

 

Chieri: Chieri sbarca un grande giocatore. Riccardo Ravasi, capocannoniere del girone A nell’ultima Serie D con il Borgosesia, vestirà l’azzurro nella prossima stagione, seguendo così lo stesso percorso fatto dal tecnico Marco Didu e dai giocatori Ferrandino e Castelletto. Un’annata pazzesca quella di Riccardo fino all’interruzione per il Coronavirus: 16 gol in 23 presenze, vale a dire un gol ogni 123 minuti. Dopo le giovanili tra Como, Inter e Monza (dove esordisce tra i professionisti), Riccardo veste successivamente le maglie in Lega Pro di Pro Piacenza, Pordenone, Pro Patria e Modena, diventando nel frattempo un giocatore del Verona pur senza giocare con i gialloblù. Sono 53 le presenze nei professionisti, poi nel 2017 si tuffa in Serie D e scende in campo con Grumellese e Seregno, per poi passare nel dicembre 2018 al Borgosesia, dove trova Marco Didu. Con l’attuale tecnico del Chieri Riccardo esplode, fino diventare uno dei giocatori più determinanti della categoria. Con uno sguardo al suo idolo Ibrahimovic, Riccardo Ravasi è davvero un giocatore capace di incidere su tutto il fronte d’attacco. Lucidità sotto porta e qualità tecniche da altri palcoscenici, Riccardo sa sempre scegliere la giocata più efficace per la squadra. Nell’ultimo campionato di Serie D, uno dei più difficili degli ultimi anni, lui ha fatto la differenza:

 

Città di Varese: Il Città di Varese annuncia gli ingressi nello staff tecnico del vice-allenatore Alessandro Cortinovis,del preparatore dei portieri Mario Vella e dei preparatori atletici Marco Trovarelli e Jacopo Luchi. Alessandro Cortinovis, nato a Trescore Balnerario il 15 dicembre 1983, da calciatore è stato unodei grandi nomi del calcio lombardo tra Serie C2 e Serie D. Una carriera da centrale difensivo adalti livelli che l’ha visto protagonista di tre promozioni (Palazzolo dalla Serie D alla C2 nel 2002/03,poi a Lecco nel salto dalla Serie D alla C1 in tre stagioni tra il 2004/05 e il 2006/07). Nei professionisti ha vestito la maglia del Renate per due stagioni, totalizzando 58 presenze e 3 reti. Dal 2012/13, in Serie D, ha guidato il reparto difensivo Pro Sesto, Seregno (biennio alle dipendenze proprio di Sassarini), ancora Pro Sesto e Ciserano. Nel 2018/19 l’ultima stagione da calciatore in Promozione con la maglia del Meda dove ha cominciato il percorso da allenatore con i Giovanissimi Fascia B 2006 e con l’Under 19. L’anno scorso è stato il vice di Matteo Serafini(compagno di squadra ai tempi del Ciserano) nell’esperienza con i bresciani della Calvina in SerieD. Mario Vella, nato a Milano il 18 marzo 1984, concluso la carriera da calciatore, ha subito cominciato il suo percorso professionale come preparatore dei portieri e in bacheca vanta due titoli regionali Allievi con i ’97 dell’Aldini e i 2001 della Caronnese. Circa quindici anni di esperienza praticamente in ogni categoria: dai Pulcini dell’Enotria, passando, appunto, per gli Alliev dell’Aldini e la Berretti del Varese guidata al tempo da Alessandro Pistone. Nel passato recente, oltre alle giovanili della Caronnese, c’è il Milano City in Serie D. Dal Milano City arriva anche il preparatore atletico Marco Trovarelli: nato a Milano il 3 novembre1987 ha cominciato nel 2009 con i milanesi del Centro Schuster dove vi è rimasto fino al giugno2013. Dal luglio 2013 al giugno dell’anno successivo fa parte dello staff del settore giovanile delMonza. Nel 2014/15 è tesserato per la Folgore Caratese dove si occupa di seguire la preparazione atletica della prima squadra militante in Serie D agli ordini di Giuliano Bacci e Cristiano Dell’Orto.Conclusa l’esperienza con la Folgore Caratese si trasferisce in Portogallo dove si occupa della preparazione dell’Olhanense per un anno e mezzo fino al dicembre 2016. Nel 2018/19 è al Seregno nello staff di Fulvio Saini prima e Andrea Ardito poi. Tra l’altro in quella stagione, nelle settimane in cui è avvenuto l’avvicendamento tra i due allenatori, è stato proprio Trovatelli a sedersi in panchina da capo allenatore contro Scanzorosciate e Virtus Bergamo. E in quelle due partite arrivano sei punti frutto di due vittorie per 1-0. La scorsa stagione è arrivato al Milano City a dicembre contestualmente all’allenatore Andrea Ardito.

 

Città di Varese: È arrivata la firma di uno dei giocatori sognati da tutta la piazza di Varese: Donato Disabato.  Centrocampista classe 1990, cresciuto con i colori biancorossi nel cuore e sulle spalle, proprio da Varese partì per spiccare il volo verso i professionisti dell’AlbinoLeffe prima delle grandi stagioni con Pro Vercelli e Pro Patria. Nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Savona.
Disabato è il giocatore che tutti vorrebbero. E noi ce l’abbiamo

 

Caronnese: Christian Torin è tornato alla base dopo anni di gavetta in giro per farsi le ossa e si tratta del primo reale acquisto da parte del direttore sportivo Raffale Ferrara dopo la conferma di capitan Corno. Il centrocampista centrale dopo aver fatto per quattro anni e mezzo il settore giovanile della Caronnese, dagli Esordienti agli Allievi, nell’ultimo anno di questa categoria era passato all’Universal Solaro e ha poi giocato per la Folgore Caratese nella Juniores Nazionale. Nella passata stagione ha indossato la maglia della Romentinese Cerano e quest’anno è tornato alla base alla Caronnese. Il talentuoso calciatore 2001 si è detto felice del ritorno in rossoblù

 

Lavagnese: Come riporta la redazione di Dilettantissimo.v in un articolo, che noi riportiamo pedissequamente, sui nuovi acquisti della squadra ligure Fumata bianca quest’oggi nella sede di via Riboli dove il Ds della Lavagnese Simone Adani è riuscito a disporre nuovamente delle prestazioni sportive di Pietro Tripoli. Il bomber siciliano classe ’87 sarà quindi a disposizione di mister Nucera dall’inizio dopo aver realizzato 2 reti nelle 9 apparizioni da dicembre a marzo scorsi prima del lockdown. Curriculum di tutto rispetto quello di Tripoli che vanta 39 presenze e 2 reti in Serie B, 144 presenze e 20 reti in Serie C e 69 presenze e 15 reti in Serie D con le maglie di Varese, Ascoli, Mantova, Marsala, Cavese, Pro Vercelli, Pistoiese, Savona, Sambenedettese e Lavagnese. Saranno ufficialmente promossi dalla Juniores in Prima Squadra anche i 2002 Stefano Orlando e Davide Profumo.

 

Sanremese: La Sanremese comunica ai propri tifosi di aver ricevuto dalla Procura Federale della FIGC il deferimento a seguito della vicenda che ha visto coinvolto il nostro ex calciatore Alex Gagliardini in merito ad una sua squalifica, non scontata, comminatagli per la Coppa Italia di Serie D il lontano 2.9.2016 ed eccepita a fondamento della richiesta di sconfitta “a tavolino” dalla Folgore Caratese in occasione delle semifinale di andata dello scorso anno. Come è noto, la Sanremese si è sempre regolarmente difesa davanti agli Organi della Giustizia sportiva evidenziando che la stessa, seppur con la massima diligenza, non poteva avvedersi di una squalifica così antica, anche e soprattutto alla luce del fatto che il medesimo calciatore non ne aveva fatto menzione e che, nelle stagioni successive, aveva comunque regolarmente preso parte a tante altre partite di Coppa Italia senza che nessuno rilevasse alcunché. Purtroppo, però, nonostante tali evidenze, oltre al risultato sportivo, la Sanremese ha dovuto risponderne anche a livello disciplinare per responsabilità diretta ed oggettiva. Nei giorni scorsi, il nostro difensore ha convenuto con la Procura Federale, resasi sensibile e comprensiva nel valutare la trasparenza della posizione in cui la Società si è trovata, una proposta di patteggiamento che, oltre ad una sanzione economica ed all’inibizione del Presidente Glauco Ferrara e del Dirigente Paolo Francione, prevederà anche l’applicazione di due punti di penalizzazione in classifica. Tale proposta congiunta sarà valutata, e decisa, dal Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, in occasione dell’udienza che si terrà a Roma il giorno 4 agosto 2020. La Società non può che rammaricarsi per una sanzione che, a proprio parere, rappresenta la beffa oltre al danno ma, allo stesso tempo, dura lex sed lex, e quindi non può che diligentemente sottomettersi alla normativa federale applicabile nel massimo rispetto delle istituzioni federali e delle decisioni che verranno assunte, consapevole di aver agito sempre nella massima trasparenza ed agendo, in tutte le sedi opportune, per la tutela delle proprie ragioni e per il riconoscimento della propria buona fede.

 

SERIE D GIRONE B

 

Legnago Salus: Con grande e reciproca soddisfazione il Legnago comunica la prosecuzione del rapporto con Andrea Bondioli per la stagione 2020/2021, uno dei pilastri della difesa biancazzurra nella scorsa stagione, nonchè capitano della squadra.
L’ufficialità della conferma è stata data oggi alle ore 12.00 dal Direttore Generale Mario Pretto, dell’addetto stampa Marco Caregaro, del responsabile comunicazione Federico Zuliani, del giornalista Aldo Navarro e dello stesso giocatore.

 

Nibionnoggiorno: Come riporta la redazione di Lecco Channel News in un articolo, che noi riportiamo pedissequamente, sui nuovi acquisti della squadra lombarda. Dopo aver raccontato di numerose cessioni illustri, è tempo di iniziare a scrivere di acquisti, ed il NibionnOggiono ha aggiunto il suo primo nuovo pezzo. Si tratta di Andrea Fumagalli, centrocampista classe 1995 reduce dall’esperienza allo Scanzorosciate, col quale è sceso in campo nel corso delle ultime due stagioni. Prima di passare in forza ai bergamaschi, il calciatore ha militato diversi anni tra le fila della Pro Sesto. Ora una nuova avventura ancora in Serie D, con la formazione lecchese che è chiamata a riaffermarsi. La notizia dell’ufficialità è stata diramata dalla Agency Football Operator Management, società che cura gli interessi del giocatore, tramite i propri canali social.

 

SERIE D GIRONE C

 

Arzignano Valchiampo: Manca davvero poco al via ufficiale della stagione 2020/21 per l’FC Arzignano Valchiampo, pronto a vivere una grande stagione, indipendentemente dalla categoria in cui sarà impegnato (nei prossimi giorni ci dovrebbero essere novità dopo il Consiglio Federale). Vecchi e nuovi si raduneranno Sabato 01 Agosto allo Stadio Comunale Dal Molin di Arzignano, sede della preparazione: dopo la consegna del materiale tutti in campo per il primo allenamento della stagione agli ordini del nuovo allenatore, Manuel Spinale, e del suo staff. Le prime due settimane saranno molto intense, con una seduta al giorno e due giornate di doppie sedute. Dal 24 al 30 Agosto, poi, il programma prevede il ritiro nella tradizionale sede di Bolca (Vr): la squadra alloggerà all’Hotel Adele e svolgerà doppie sedute sul campo cittadino. Da definire, invece, il programma delle amichevoli, in attesa di comunicazioni ufficiali in merito al protocollo sanitario da seguire.

 

Arzignano Valchiampo: L’FC Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente la prima conferma in vista della stagione che sta per cominciare: il capitano Cristiano Bigolin.  Il centrale difensivo classe 1990 dunque proseguirà il suo percorso in gialloceleste iniziato nel luglio del 2017 e che lo ha portato a farsi apprezzare per le sue doti tecniche e umane.

 

SERIE D GIRONE D

 

Correggese: La Correggese è pronta a ripartire. Dopo la sospensione della scorsa stagione a causa dell’emergenza Coronavirus e dopo aver disputato l’ultima gara ufficiale lo scorso 22 febbraio, in casa Correggese prende ufficialmente il via la nuova stagione, con la squadra che si allenerà agli ordini del neo allenatore Mattia Gori e del suo staff tecnico composto dal vice allenatore Andrea Golinucci, il preparatore atletico Luca Platti e il preparatore dei portieri Daniele Fontana. La squadra si ritroverà a Correggio lunedì 10 agosto, con i giocatori che inizieranno a svolgere le consuete visite mediche e, fino al 14 agosto compreso al pomeriggio inizieranno a svolgere gli allenamenti sul campo con i primi test atletici per farsi poi trovare pronti la settimana successiva quando inizierà il ritiro vero e proprio. Da lunedì 17 infatti la squadra agli ordini di mister Mattia Gori inizierà a lavorare intensamente per prepararsi al meglio in vista della prossima stagione che prenderà il via ufficialmente domenica 20 settembre con la prima partita di Coppa Italia di Serie D. A dispetto di quanto avvenuto nelle scorse stagioni l’intero ritiro della Correggese si svolgerà allo stadio Borelli di Correggio dove da settimane si stanno svolgendo tutti i lavori necessari per rispettare tutte le normative anti contagio in tutti i locali dell’impianto. In base a quello che sarà poi l’evolversi della situazione legata all’emergenza Coronavirus e alle conseguenti normative regionali, nelle prossime settimane verrà diramato anche un calendario delle amichevoli che la squadra disputerà in questo periodo di preparazione in vista dell’inizio della prossima stagione.

 

Ravenna: Dopo quattro anni in giallorosso termina l’avventura al Ravenna di Alfonso Selleri, stagioni ricche di emozioni e traguardi vissuti insieme

 

Rimini:  Il Rimini F.C. ha reso noto di aver notificato il ricorso al Consiglio di Stato contro la retrocessione d’ufficio stabilita dal Consiglio Federale del 08 giugno 2020. Il terzo grado di giudizio, dovrebbe emettere la propria sentenza entro la prima decade del mese di agosto.

 

Sasso Marconi:  Il Sasso Marconi piazza la zampata di mercato. Tutto fatto con Daniele Fioretti attaccante dal curriculum importante lo scorso campioanto al Ghiviborgo. Classe 1990, Fioretti ha vestito in carriera le maglie di Mantova, Sambenedettese, Clodiense, Matelica ed Este.

 

Sasso Marconi: IL Sasso Marconi annuncia di avere tesserato per la stagione sportiva 2020/21 il giocatore Giorgio Bozzato classe 2000 Difensore centrale, 1,85 di altezza proviene dalle fila della Luparense, serie D. In precedenza dopo la primavera del Cittadellaha militato in serie C nelle file dell’Arzignano.

 

SERIE D GIRONE E

 

Pianese: La U.S. Pianese comunica di aver ingaggiato il calciatore Maiko Candiano. Centrocampista, nato in Germania il 21 luglio 1992, ha disputato la scorsa stagione a metà tra Folgore Caratese e Marsala. In passato ha vestito anche le maglie di Modica, Siena, Borgo a Buggiano, Akragas, Sicula Leonzio e Gela. La Società dà il benvenuto a Maiko e gli augura buon lavoro.

 

San Donato Tavernelle: La redazione di Almanacco Calcio Toscano.it hanno esaminato in un articolo, che noi pedissequamente riportiamo, il calciomercato della squadra toscana. Sarà un San Donato Tavarnelle molto diverso quello della stagione 2020/21; e non tanto, o meglio non solo, negli uomini e nei protagonisti, ma nella filosofia che sta guidando la dirigenza nella costruzione della squadra. Basta spese ingenti, infatti, basta rosa ampia e difficile da gestire, ma acquisti mirati e un notevole ringiovanimento della squadra per costruire magari l’anno successivo (nel 2021/22) una compagine in grado di lottare per il vertice del campionato. Al momento, infatti, sono solo 7 i giocatori non in quota presenti in rosa (che si ritroverà lunedì 10 agosto). Per fare tutto ciò due garanzie assolute, come il d.s. Egidio Bicchierai, reduce da due vittorie di campionato a Grosseto, e mister Paolo Indiani, che arriva da due anni non felici a Pistoia e Gavorrano ma che vanta un curriculum ineguagliabile in Toscana. Come giocherà il nuovo S.Donato? E’ possibile che il tecnico di Certaldo scelga la difesa a tre: davanti a uno fra i due nuovi portieri Cristian Balli (02) e Alessandro Signorini (99), ecco che ci saranno sicuramente Alessandro Videtta (92), Francesco Frosali (93) e Duccio Brenna (98); sugli esterni i tanti giovani pescati sul mercato come i terzini destri Tommaso Ciurli (02), già in organico ma riscattato dal Venturina, e Lorenzo Valesani (01), Riccardo Alessio (01), questi ultimi due entrambi provenienti dalla Spal (ma per i quali si deve aspettare agosto inoltrato per l’ufficializzazione), o Lorenzo Baggiani (02), elemento per il quale è appena stato trovato l’accordo con la Pistoiese, e infine a sinistra Andrea Pisaneschi (00), arrivato dal Grassina, dopo essere cresciuto nella Colligiana. A centrocampo, anzi per meglio dire in mezzo al campo, ecco l’esperienza di Matteo Caciagli (86), la verve di Yuri Calonaci (00), Alessandro Poli (99), e l’ultimo arrivato Antonio Tartaglione (98), ex Aglianese e Pistoiese, a giocarsi 2 o 3 maglie a seconda del modulo. In avanti i titolari saranno sicuramente Francesco Disanto (94) e Vieri “Bobo” Regoli (92), ormai pienamente ristabilitosi dopo il lungo infortunio, supportati da Francesco Noccioli (00), Antonino Pino (00), già tre gol l’anno scorso, e Alberto Montini (01). Arriverà un altra punta? Probabilissimo, ma non prima di Ferragosto quando si vedrà cosa la serie C lascia per strada: ma l’identikit, anche in questo caso, è chiaro perché si cerca un giovane di 22-24 anni che abbia giocato in D e abbia fatto esperienza nei prof.

 

SERIE D GIRONE F

 

Montegiorgio: Colpo grosso nel reparto avanzato per il Montegiorgio. Arriva infatti Riccardo Cuccù, classe 1993, una vita nel Porto Sant’Elpidio con cui ha conquistato sul campo il doppio salto dalla Promozione alla Serie D. Autentica bandiera elpidiense nella scorsa stagione ha realizzato 11 reti e tre assist che hanno contribuito in maniera decisiva alla salvezza dei rivieraschi. Ritroverà il tecnico delle ultime stagioni Eddy Mengo, appena arrivato sulla panchina del Montegiorgio. Un innesto di assoluta qualità per il Montegiorgio.

 

Montegiorgio: Altre due conferme in casa Montegiorgio, che vanno ad ampliare il pacchetto under. Parliamo di Lorenzo Marziali, montegiorgese doc, terzino sinistro che ha svolto tutta la trafila del settore giovanile rossoblu per poi arrivare in prima squadra già durante lo scorso campionato. Sempre sulla corsia di sinistra troviamo Nicolò Silenzi, anche lui montegiorgese doc, arrivato lo scorso anno in rossoblu dopo essere cresciuto nel settore giovanile della San Marco Servigliano.

 

 

Montegiorgio: Bel colpo nel reparto difensivo con l’arrivo in rossoblù di Dani Ficola, classe 1997, reduce da una stagione vissuta a metà tra la Recanatese e il Porto Sant’Elpidio. In totale nella stagione appena conclusa sono stati 23 i gettoni da titolare con tre reti realizzate. Scorrendo il suo curriculum l’esordio in prima squadra con il Portorecanati giovanissimo mettendosi in bella evidenza, tanto da meritare il passaggio alle giovanili dell’Atalanta. Da li esperienza importanti in Serie D con le maglie di Fermana e Vis Pesaro, prima dell’ultima stagione vissuta sempre in D a Recanati e Porto Sant’Elpidio. In totale in Serie D (tra campionato, playoff e Coppa Italia) sono 98 presenze e 6 reti realizzate.

 

Notaresco: La redazione di A Tutto Calcio.tv e il giornalista Pierluigi Trombella hanno esaminato in un articolo, che noi pedissequamente riportiamo, il calciomercato della squadra abruzzese. Dopo il colpo Marchionni, sarà Andrea Mancini il prossimo acquisto del San Nicolò Notaresco. Classe 1996, cresciuto nel settore giovanile di Napoli, Vicenza e Pescara con cui conta una presenza in Serie A nella stagione 2012/2013, Mancini conta 19 presenze in Serie C con le maglie di L’Aquila, Santarcangelo, Ancona e Teramo. Profilo che conosce bene il ds D’Ercole avendolo avuto con se ai tempi di Francavilla. L’esterno d’attacco pescarese è reduce dall’annata di Ligorna sempre in Serie D.

 

Real Giulianova: Messo da parte il discorso iscrizione, il Giulianova ha già piazzato il primo colpo. Con la partenza di Bifulco, il club giuliese ha trovato un nuovo portiere over: Remo Amadio. Classe 1987, Amadio che conta 30 presenze in Serie B rumena con l’Uta Arad e 2 in quella italiana con la maglia del Pescara, è reduce dalle due stagioni a Pineto, nell’ultima si è alternato con l’under Shiba.

 

SERIE D GIRONE G

 

Aprilia: L’Aprilia è pronta ad iniziare ufficialmente la stagione 2020/2021 con il ritiro estivo che partirà lunedì 3 agosto con il ritrovo fissato presso l’impianto di Tor San Lorenzo. La prima fase si svolgerà dal 3 al 13 agosto e vedrà la squadra usufruire anche dello stadio Quinto Ricci di Aprilia dove si allenerà un paio di volte a settimana. In un secondo momento saranno comunicati giorni ed orari dei test amichevoli che verranno disputati dalla squadra del riconfermato mister Fabio Fratena

 

SERIE D GIRONE H

 

Audace Cerignola: L’Audace Cerignola è vicinissimo a chiudere due operazioni in entrata per l’attacco: secondo quanto risulta a notiziariocalcio.com, gli ofantini hanno trovato l’accordo con Giuseppe Tedesco e Giordano Fioretti. Tedesco, classe ’97, nell’ultima stagione si è diviso tra Altamura e Foggia, ed ha giocato anche con Vastese e San Nicolò. Fioretti, classe 1985, è invece reduce dalla vittoria del campionato con la maglia del Matelica, ed ha giocato anche con Latina, Fano, Catanzaro e Gavorrano.

 

Foggia: La redazione del Corriere dello Sport hanno esaminato in un articolo, che noi pedissequamente riportiamo, il calciomercato della squadra dauna. Raduno e ritiro, si decide tutto nei prossimi giorni. La sede della preparazione precampionato resta a metà strada fra Trevi, nel Lazio, e una località della provincia di Trento sulla quale sono ancora in corso le valutazioni da parte della società. Si lavora sul piano organizzativo, i giocatori sicuri di rientrare nel progetto sono già stati allertati (ci riferiamo ai “senatori” Fumagalli, Gentile, Anelli, Salvi più Gerbaudo), restano da mettere a punto questioni non meno secondarie, tutt’altro anzi, come la scelta del nuovo allenatore e poi l’individuazione dei giovani, tra Under ed ex Under, tra quelli selezionati che avrebbero fatto parte del gruppo per un altro campionato in Serie D. Ora, alla luce del probabilissimo ripescaggio dei rossoneri in C, si pongono altre valutazioni sulle quali Corda e Felleca discutono a getto continuo in questi giorni di calma apparente. Il club rossonero sta pian pianino rimettendosi in marcia per l’inizio ufficiale della stagione, ormai tra poco meno di un mese (ritiro fra il 20 e il 22 agosto). Il ripescaggio o riammissione in C permetterà al club anche di resettare i programmi: un’altra stagione in Serie D (considerata «antieconomica» da Felleca durante i giorni del lockdown) avrebbe comunque obbligato il club a programmare una stagione da vincere a tutti i costi. L’eventuale promozione in Serie C invece non solo farebbe rispettare la tabella di marcia che Felleca e Pintus si erano dati quando rilevarono il titolo sportivo della società dalle mani del sindaco, ma consentirebbe al club di programmare il futuro senza patemi d’animo. L’obiettivo della società sarebbe infatti quello di disputare nella prossima stagione un campionato di C «tranquillo», con l’obiettivo dichiarato della salvezza salvo poi valutare strada facendo il corso degli eventi. Un programma triennale che potrebbe portare il Foggia in Serie B, questi almeno gli auspici se le cose dovessero andare in un certo modo. La strada da fare è ancora lunga, ma l’importante è essersi messi in marcia.

 

Gravina: Un giovane centrocampista campano molto conteso approda a Gravina Nuovo innesto in rosa gialloblù. Quest’oggi si comunica l’acquisizione delle prestazioni sportive di Francesco Pio De Feo, mezzala 23enne di Pagani (SA). Il centrocampista campano ha alle spalle quattro stagioni sportive disputate tutte in serie D (Gelbison, Vastese, Nocerina, e l’ultima divisa tra Vastogirardi e Cannara). L’atleta gode di un’ottima corsa, predisposizione ad attaccare gli spazi e grinta da vendere, oltre a dimostrare buon feeling con la rete.

 

Real Aversa: Un super bomber per il Real Agro Aversa. Attendevate il nuovo numero 9 della squadra normanna ed eccolo qui con noi: ha firmato l’attaccante Felice Simonetti, un calciatore campano che ha fatto praticamente gol dovunque sia andato a giocare. Un lusso per la Serie D, calciatore fortemente voluto dal presidente Guglielmo Pellegrino per regalare una grossa gioia a tutti i tifosi granata. Dopo i colpacci in difesa e a centrocampo ecco anche la punta che tutti stavano aspettando. Felice Simonetti ha sempre creduto nel progetto e basta raccontare un aneddoto. I primi contatti ci sono stati già alcune settimane fa, ma il calciatore ha rispettato il momento delicato del presidente Pellegrino ed ha atteso la risposta della società che ovviamente non poteva che essere positiva.

 

Real Aversa: Hanno vinto e gioito per la vittoria del campionato. E i ‘gladiatori’ normanni si sono meritati la riconferma anche per la prossima Serie D. Il Real Agro Aversa ha blindato i suoi gioiellini e anche nel campionato dilettantistico più importante potrà contare su 6 giocatori che hanno segnato la prima pagina importante della storia della società guidata dal presidente Guglielmo Pellegrino. Hanno rinnovato il difensore Giuseppe Gioventù, il centrocampista Gianpaolo Russo, il terzino Mario Zaccariello, l’esterno Paolo Riggio, il jolly Vincenzo Petrone e Giuseppe Follero. Si riparte quindi da 6 elementi della scorsa stagione, che siano di buon auspicio anche per nuova splendida avventura in Serie D.

 

Sorrento: L’attaccante Vincenzo Liccardi è un nuovo calciatore rossonero. Prima punta, classe 1989, va a rinforzare il reparto avanzato dell’organico affidato a mister Luca Fusco. Nella passata stagione ha indossato le maglie della Scafatese e dell’Ancona, ora torna in serie D dopo le esperienze con Gladiator, Nocerina e Turris.

 

Taranto: La redazione del Quotidiano di Puglia hanno esaminato in un articolo, che noi pedissequamente riportiamo, il calciomercato della squadra ionica. Nessuna fretta, ma approccio oculato. Secondo quanto ha dichiarato in tv di recente il ds del Taranto, Francesco Montervino, il mercato del club ionico non ha inciampi sulla sua strada. L’organico, nelle intenzioni, sarà completato in tempo per la partenza per il ritiro di Pietralunga che si terrà dal 18 agosto al 3 settembre.  Vuol dire che nei giro di tre settimane, o poco meno, la società tarantina metterà a disposizione di Laterza se non tutto l’organico, la maggior parte di esso. Finora le operazioni ufficiali sono state tre: i nuovi Corvino e Diaby, attaccanti, ed il riconfermato Leo Guaita. Cui si aggiunge anche il ’99 difensore Ferrara, che aveva già un accordo pluriennale con il sodalizio di Giove. Resterà con sicurezza un altro under, il centrocampista mancino Marino, che ha ben figurato lo scorso campionato e con il quale l’accordo c’è già. Parimenti sembra a buon punto la riconferma, per il ruolo di portiere titolare, di Alex Sposito. Cinque pedine, al momento. Della vecchia guardia non sembra resteranno altri protagonisti. Sarebbe infine in dirittura d’arrivo l’accordo con il Comune per l’utilizzo dello stadio.

 

Taranto: Il Taranto FC 1927 comunica in data odierna – giovedì 30 luglio 2020 – che è stato raggiunto un accordo con il calciatore Luis Maria Alfageme per la Stagione Sportiva 2020/21. La Società precisa che, per motivi regolamentari, tale accordo sarà formalizzato il prossimo 1 settembre 2020 con il neo acquisto rossoblù che sarà già a disposizione di mister Laterza nel ritiro estivo di Pietralunga. Attaccante argentino classe ’84, Alfageme vanta una lunga esperienza tra Serie B e Serie C, con una breve apparizione in Serie D, per aver militato in squadre come Brescia, Acireale, Cremonese, Pescara, Sambenedettese, Virtus Lanciano, Grosseto, Ternana, Benevento, Padova, Casertana e Avellino, con le quali ha superato le 70 reti in carriera.

 

SERIE D GIRONE I

 

Afragolese: L’Afragolese 1944, comunica a tutti gli organi di informazione ed ai propri tifosi, di aver raggiunto un accordo per un’altra stagione, per le prestazioni sportive di Joseph Pragliola. Una riconferma di lusso, quella per l’estremo difensore rossoblù, che ben si è comportato la scorsa stagione, risultando e vincendo anche il premio come “Under dell’anno” da parte dei tifo

 

Biancavilla: Non ha bisogno di presentazioni Pablo Cristian Piyuka, tra i profili più ricercati del panorama calcistico dilettantistico Nato a Buenos Aires, classe ’88, Piyuka, il Riquelme dell’Etna, è un trequartista dal talento indiscusso, all’ occorrenza adatto a ricoprire il ruolo di play basso, ed abile sia nell’impostazione del gioco che negli inserimenti e sulle palle inattive.  Pablo inizia a muovere i primi passi nel settore giovanile del Velez, prima di spiccare il volo ed esordire in Serie B argentina, nel 2009, accasandosi all’Almargo. Altre due esperienze, prima in Serie B colombiana e poi in serie B uruguaiana rispettivamente indossando le maglie di Centro Italo e Plaza Colonia, gli permettono di aumentare il suo bagaglio tecnico e professionale utile a staccare un biglietto di sola andata per l’Italia.  Approda a Troina nella stagione 2014/2015 in Promozione, per poi rimanere ancorato ai colori rossoblú sino all’anno successivo in Eccellenza, collezionando 47 presenze e 20 reti totali.  Successivamente arriva la chiamata dell’Acireale e, anche al servizio dei granata, Pablo mette in mostra tutte le sue qualità.  Nel 2017 fa ritorno a Troina, stavolta in Serie D: saranno 28 le presenze totali che lo portano, a dicembre 2019, a trasferirsi a Palazzolo.  A Pablo, rivolgiamo il nostro più sentito e caloroso benvenuto!

 

Città di Sant’Agata: Sensazionale colpo del Città di Sant’Agata, che lavorando sotto traccia, ha bruciato la concorrenza e si è assicurata le prestazioni del forte centrocampista Vittorio Favo. Un play che non ha certo bisogno di chissà quale presentazione, avendo un curriculum di tutto rispetto. Nato a Napoli il 25 maggio del 1996, ha mosso i primi passi nelle giovanili del Fano. Con la stessa compagine ha esordito in prima squadra vestendone la maglia per 5 stagioni. Con il team marchigiano ha disputato e vinto i play off di Serie D. Successivamente ha giocato due campionati di Lega Pro, una stagione e mezza col Fano e dopo con la casacca della Fermana. Poi ha fatto ritorno in Serie D al Matelica, ed anche qui ha disputato una stagione da protagonista vincendo la Coppa Italia, e centrando la 2′ posizione alle spalle della corazzata Cesena. Nell’ ultima stagione, ha vestito le maglie di Forlì e Chieti, sempre in Serie D.

 

Licata: L’ASD Licata Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per le prestazioni sportive dei calciatori Marco Moschella, Enrico Maniscalchi e Giuseppe La Spada. Marco Moschella, portiere classe 2002, si accasa in riva al Salso dopo aver indossato le maglie di Siracusa e Catanzaro. Enrico Maniscalchi, difensore centrale classe 2002, originario di Palermo, la scorsa stagione ha vestito la maglia della Cavese in serie C. Giuseppe La Spada, attaccante classe 2001, arriva alla corte di Mr. Boncore dopo aver militato nell’ Igea 1946. Ai 3 giovani vanno i nostri migliori auguri per il raggiungimento di importanti obiettivi sportivi con la maglia giallo blu.

 

Paternò: Il Paternó Calcio, con la presente nota, comunica, ufficialmente, la riconferma dell’attaccante Davide Carioto. Classe ‘ 91, originario di Palermo, ha alle spalle una carriera ricchissima. Fra i protagonisti nella scorsa stagione della cavalcata del Paternó In D con 9 reti messe a segno, oggi, al termine di un proficuo colloquio con la dirigenza, la conferma della permanenza di Davide a Paternó per una nuova avventura in rossazzurro

 

San Luca: ASD San Luca comunica con estrema soddisfazione di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore professionista Hugo Christophe Bargas. L’attaccante franco-argentino proveniente dal Club Deportivo FAS ha firmato un contratto che lo legherà ai colori dell’ASD San Luca fino al 30 giugno 2021. “El Benzinero” Bargas, così soprannominato da quando ha iniziato la sua carriera in Argentina, è un calciatore giramondo che in campionati professionistici ha totalizzato più di 250 presenze e quasi 100 gol. È una prima punta mancina ma, per le sue doti tecniche, è bravo a ricoprire anche il ruolo di attaccante esterno. È nato a Le Puy-en-Velay il 22 Ottobre 1986, nel cuore della Francia, città dove il padre, Angel Bargas, difensore della nazionale albiceleste ai mondiali del 1974, ha chiuso la carriera da calciatore. A 5 anni si trasferisce con la famiglia in Argentina dove inizia il percorso calcistico all’interno della cantera del Club Atlético All Boys fino a raggiungere la prima squadra, vincendo il campionato di Terza Divisione nella stagione 2007/08. Nella stagione 2008/09, si trasferisce in Eredivisie al De Graafschap Doetinchem. Dopo una prima parte di stagione nel massimo campionato olandese con sole 4 presenze, va in prestito al PEC Zwolle e colleziona 19 presenze, 4 gol e 4 assist. Nel 2009/10 rientra al De Graafschap Doetinchem e si aggiudica lo scettro di capocannoniere della squadra con 17 gol in 36 gare e 8 assist, contribuendo in maniera determinante alla vittoria della Dutch Second League (Serie B olandese). Nel 2010/11 centra la salvezza in Eredivisie mettendo a segno 6 gol e 2 assist. Nel 2011/12 il Club Atlético All Boys esercita il riscatto e riporta il calciatore in bianconero collezionando quattro presenze nel massimo campionato argentino, poi il ritorno in Europa la stagione successiva al Gimnàstic de Tarragona ne’ LaLiga2 spagnola. Successivamente una lunga parentesi nella Serie A boliviana fino al 2018 dove colleziona 91 presenze e 36 reti con le maglie del Blooming Santa Cruz, C.D. Oriente Petrolero, Bolivar la Plaz. In mezzo, alcune esperienze temporali come quella in Serie C con la maglia della Cremonese, in Serie A Ecuadoriana con il Deportivo Cuenca, in Serie A Azerbaijan con il Neftchi Baku con un totale di 18 reti messe a segno. Nel 2018/19 lascia la Bolivia e firma in Argentina con Club Social Y Deportivo Madryn e successivamente con il Club Atlético Central Norte. L’ultima stagione ha giocato nel Club Deportivo FAS, compagine più titolata del massimo campionato Salvadoregno. Da oggi Hugo Bargas è un calciatore dell’ASD San Luca e a lui va un caloroso benvenuto!

 

 

Si ringrazia Giuseppe D’Avino per la meravigliosa immagine che ha disegnato per questa rubrica

 

702610cookie-checkGli acquisti e le trattative del 30/07/2020 in serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *