post

Giudice Sportivo Coppa Italia: un turno di stop per Cacace, Ferrentino e Avino


Il Giudice Sportivo, Gaetano Annella, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., nelle sedute del 23/12/2015 e 29/12/2015, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

A CARICO DI SOCIETÀ
AMMENDE
Euro 350,00 ATLETICO CASALNUOVO Nel corso della gara, propri sostenitori ingiuriavano e minacciavano l’A.A. e lo attingevano con sputi; inoltre, a fine gara, nello spazio antistante gli spogliatoi, un proprio sostenitore ingiurava e minacciava il medesimo A.A. (Rapporto a.a.).
Euro 80,00 PORTICI 1906 Propri sostenitori accendevano n. 7 (sette) fumogeni nel settore loro destinato (Rapporto c.c.).

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FANELLI ANTIMO (ATLETICO CASALNUOVO), MARTINANGELO VITTORIO (U.S. FAIANO 1965)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
AUFIERO LUCA (SCAFATESE CALCIO 1922)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (IV INFR)
TETA ANGELO (SCAFATESE CALCIO 1922) , CALABRESE GIUSEPPE (U.S. FAIANO 1965)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (II INFR)
BOSCO MAURO (AURUNCI), PARENTE DANIELE (AURUNCI), CACACE DAVIDE (CITTA DI NOCERA 1910), OLIVIERI DOMENICO (PORTICI 1906), AVINO GUIDO (U.S. SCAFATESE CALCIO), FERRENTINO DOMENICO (U.S. SCAFATESE CALCIO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *