post

Giudice Sportivo Campionato: porte chiuse per il Massa Lubrense; 4 turni di stop per D’Aniello


Il Giudice Sportivo dopo la disputa della 21a giornata ha preso i seguenti provvedimenti:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA

Euro 750,00 MASSA LUBRENSE Obbligo di disputa di una gara casalinga a porte chiuse. Al termine della gara un sostenitore della società ospitante si portava indebitamente nello spogliatoio dell’arbitro, e lo colpiva con un violento calcio all’altezza della gamba provocandogli un forte dolore, tale da dover chiedere le cure ospedaliere.

A CARICO CALCIATORI
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE

D’ ANIELLO ENZO (S. ANTONIO ABATE)
Dopo aver commesso un fallo si avvicinava al calciatore colpito minacciandolo. A seguito del provvedimento disciplinare, bloccava il braccio e insultava il d.d.g.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
GALDI CLAUDIO (PALMESE)

SQUALIFICA PER UNA GARA
PORZIO CATELLO (CASTEL SAN GIORGIO CALCIO), AGATA LUIGI (MONTESARCHIO), IOMMAZZO GAETANO MARIO (PALMESE), TETA ANGELO (SCAFATESE CALCIO 1922), DE ROSA ROSARIO (FOOTBALL CLUB S.AGNELLO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *