post

L’EDITORIALE: i molossi conquistano la decima vittoria consecutiva in campionato

Spread the love

Decima vittoria consecutiva per Maiuri e i suoi uomini che, ieri, hanno battuto una squadra bisognosa di punti per salvarsi, il Valdiano. Ieri, i molossi, hanno affrontato i rossoblù su un campo da gioco che sembrava più una spiaggia o un percorso di rally. Nonostante questo grande gap. i rossoneri sono riusciti nell’impresa di vincere in quel di Teggiano. Squadra ostica, quella cilentana, piena di giovani che vogliono mettere in mostra le proprie qualità e abituati a un campo del genere. Grande afflusso di pubblico di fede rossonera che ha raggiunto Teggiano, la trasferta più lunga del campionato. Poca cosa questa, per loro, abituati a ben altri palcoscenici e a trasferte molto più lunghe. Sembrava una giornata da “pasquetta” in compagnia di casatielli, pizze di maccheroni, salame e quanto altro, ma, il vento gelido, fastidioso per tutta la gara ha reso interminabile la gara, tant’è che i tifosi non vedevano l’ora che finisse. La partita ha avuto due volti: nel primo tempo i rossoneri hanno avuto più di una difficoltà ad uscire perchè il Valdiano ha pensato solo a difendersi. Al 23′ arriva la rete di Gallo su un tiro cross che finisce sul secondo palo ingannando il portiere avversario. Il pareggio del Valdiano arriva allo scadere dei primi 45 minuti con Spinelli, lesto a deviare la palla in rete. Nel secondo tempo il Città di Nocera reagisce e viene fuori, anche perchè i rossoblù non reggono fisicamente non riuscendo a difendersi come nel primo tempo. Infatti arriva prima l’eurogol di Scibilia all’82’ con un gran tiro a volo da fuori area. A fine gara, il sigillo di Marcucci che segna di testa in area nonostante la squadra sia rimasta in 10, dopo l’espulsione del capitano Cuomo. Come detto prima, i molossi hanno conquistato la decima vittoria consecutiva e l’umore è alle stelle. Questa situazione psicologica aiuterà i rossoneri che, in pochi giorni, affronteranno prima il Castel S. Giorgio in casa e poi, mercoledì, il Gravina, in Puglia, per la terza giornata della fase nazionale della Coppa Italia. Poi ci sarà l’intermezzo con la trasferta a S. Antonio Abate e infine, il tanto atteso big match della stagione: Città di Nocera – S. Agnello. Gara fondamentale per il destino delle due squadre.


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *