post

Città Di Nocera, tris al Massa Lubrense e momentaneo allungo di sei punti dal Fc Sorrento

Vince 0-3 il Città Di Nocera in trasferta contro il Massa Lubrense nel girone B del campionato d’Eccellenza ed allunga momentaneamente a +6 dal Fc Sorrento in classifica. Le reti sono state siglate da Carotenuto, Di Pietro e Lettieri.


Nella prima frazione di gara parte bene il Massa Lubrense che al 10’ si rende pericoloso: azione personale e molto bella dall’out di sinistra di Marino che però trova attento Napoli sul primo palo. Al 12’ ci prova Carotenuto con un calcio di punizione che termina alto ma è al 16’ che la partita cambia: Di Stefano, già ammonito in precedenza, si fa espellere per fallo su Di Pietro e lascia i suoi in 10. Dopo un tiro di Maggino parato da Napoli, il Città Di Nocera sblocca il match: ancora punizione di Carotenuto che questa volta trafigge Stinga insaccando all’incrocio dei pali. Dopo la rete del vantaggio i rossoneri sfiorano nel giro di un minuto ben due volte il gol: prima Scibilia che davanti all’estremo difensore costiero tenta di beffarlo con un pallonetto e poi Marcucci che su cross di Apparenza colpisce di testa ma Stinga para. Al 29’ ancora molossi scatenati: Gallo mette al centro per Carotenuto che colpisce di prima intenzione ma la sfera termina clamorosamente sulla traversa. Al 34’ i nocerini raddoppiano meritatamente: ancora Gallo mette al centro per Di Pietro che stacca di testa e realizza il suo quinto gol in campionato. Il calciatore classe 1983 ci prova altre due volte tra il 35’ e il 37’: prima con un tiro dal limite e poi con un colpo di testa che termina sul fondo.

Nei secondi 45 minuti il Città Di Nocera sfiora il gol al primo minuto: Di Pietro mette al centro per Vitolo che tutto solo calcia incredibilmente alto. Il Massa Lubrense non riesce a reagire e al 50’ i molossi sfiorano ancora una volta il tris: punizione di Carotenuto, Stinga Respinge, Cuomo raccoglie la sfera mette al centro per Cacace che colpisce la sfera ma un difensore costiero salva sulla linea. I rossoneri dominano la gara e al 65’ si rendono nuovamente pericolosi con Apparenza che mette al centro per Scibilia che però calcia alto. Al 70’ su cross di Gallo, Carotenuto colpisce a volo ma la palla sfiora il palo alla destra del portiere. Dopo un tiro di Scibilia parato da Stinga, i rossoneri chiudono la gara all’83’: il neo entrato Lettieri fa partire una bomba dai 25 metri che si insacca all’incrocio dei pali. Nel finale di gara ci prova prima Apparenza con un tiro quasi proibitivo e poi con De Liguori che si vede parare il suo tiro da Stinga.

MASSA LUBRENSE: Stinga; Apreda, Buonomo, Di Donna, Breglia (46′ Cacace); De Maio, De Stefano, Vitiello (89′ Ambrosio); Maggino (28′ Siniscalchi), Cannavale, Marino. A disp: Iaccarino, Gargiulo, Vanacore, Arcobelli. ALL.Russo (squalificato).

CITTA’ DI NOCERA: Napoli; Apparenza, Cuomo, Cacace, Gallo; Di Pietro (79′ Lettieri), De Liguori; Vitolo (64′ Ciotti), Carotenuto, Scibilia; Marcucci (68′ Majella). A disp: Amabile, Criscuolo, Aracri, Di Massa. ALL.Maiuri.

Marcatori: 23′ Carotenuto, 34′ Di Pietro, 84′ Lettieri.

Arbitro: Nicolini (Brescia), coadiuvato da Magliacane e Izzo (Torre del Greco).

Ammoniti: Di Donna, Marino (M), Di Pietro, Apparenza (CN); Espulso: 16′ De Stefano (M).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *