post

JUNIORES: poker del Città Di Nocera al Savoia e quarti conquistati! Show di Buonaiuto

Vince 4-2 il Città Di Nocera ai supplementari contro il Savoia e approda ai quarti della fase nazionale di Juniores, grazie ad una grandissima prestazione nonostante i molossini venivano dai calci di rigore di venerdì scorso in trasferta contro il Casalnuovo.

Nel primo tempo parte forte il Città Di Nocera che al 3’ si rende pericoloso con un tiro di Salzano parato dal portiere. La risposta degli ospiti arriva al 6’ con una punizione dai 25 metri che termina alta sopra la traversa. Dopo tre minuti oplontini in vantaggio: De Micco viene atterrato da Olivieri, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso numero 10 che non sbaglia. I molossini non si scoraggiano e al 15’ trovano subito il pari: Napolitano mette al centro per Buonaiuto che calcia di prima intenzione e non sbaglia. Dopo una fase di stallo, ci prova al 36’ Simeri  che semina il panico sulla destra ma Olivieri effettua un’ottima parata.

Nei secondi 45 minuti partono forte i rossoneri con Culicelli che dalla sinistra mette al centro per Santoro che sbuca dal secondo palo ma la sfera termina sul fondo. Il Savoia non ci sta e ci prova al 50’: Di Micco calcia dalla distanza ma Olivieri para senza problemi. Buon momento per i biancorossi che si rendono pericolosi prima con il solito Di Micco che calcia alto e poi con Palmieri che sfiora il palo. Dopo diverse punizioni in ambo due le parti, i nocerini sfiorano un clamoroso gol all’85’: Fiorucci calcia su punizione ma Olivieri para. Su contropiede Santoro tutto solo davanti al portiere si fa ipnotizzare e si mangia letteralmente il gol. L’ultima chance dei tempi regolamentari è di marca oplontina: su un cross dalla destra, Presutto calcia a volo in spaccata ma Olivieri blocca.

Nel primo tempo supplementare ci prova il Savoia al 95’ con Palmieri che calcia di poco fuori. Al minuto 98’, però, i molossini passano in vantaggio: il neo entrato La Femina ben imbeccato in area di rigore non sbaglia e supera Canigiani. Il Savoia non ci sta e dopo tre minuti rimette la gara in parità: ennesimo cross dalla destra, questa volta Villa in girata non sbaglia e fa 2-2.  Sul finire di tempo dopo un tiro del solito Palmieri terminato fuori, il Città Di Nocera fa tris: l’estremo difensore Canigiani sbaglia l’intervento e atterra Pagano, venendo così espulso. Dal dischetto si presenta Buonaiuto che firma il nuovo vantaggio.

Nel secondo tempo supplementare non c’è tanto da segnalare se non il quarto gol molosso: Santoro in contropiede mette al centro per Buonaiuto che tutto solo non sbaglia e realizza la sua personalissima tripletta.

CITTA’ DI NOCERA: Olivieri, Napolitano, Fadda, Amendola, Castaldi (15′ st Auletta), D’Amato, Santoro, Palmieri P. (1’pts La Femina), Culicelli (35′ st Pagano), Salzano (25′ st Santonicola), Buonaiuto. A disp: De Prisco, D’Orlando, Vitaglione. ALL.Contaldo.

SAVOIA: Cangiano, Cioffi, De Falco, Bruno, Esposito, Caputo (13′ pts Vesce), Vallefuoco (18′ st Fiorucci), Palmieri M , Immobile (5′ st Presutto), Di Micco, Simeri (25′ st Avilia). A disp: Canzano, Conte, Somma. ALL.Miserini.

ARBITRO: Aiello di Castellammare di Stabia.

RETI: 6′ pt Di Micco (rig); 9’pt, 14′ pts (rigore) e 9’sts Buonaiuto; 8′ pts La Femina, 12′ pts Avilia.

NOTE: espulso al 13′ pts Cangiano per fallo da ultimo uomo su Pagano. Presenti in tribuna Prete, Maiuri e Scotto. Spettatori 70 circa.

87220cookie-checkJUNIORES: poker del Città Di Nocera al Savoia e quarti conquistati! Show di Buonaiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *