post

Giudice sportivo: ammende a carico di cinque società

Le decisioni del giudice sportivo dopo il 29esimo turno di campionato di Eccellenza Campania girone B:

AMMENDE A CARICO DELLE SOCIETA’:
– 160 euro alla Scafatese 1922 perché propri tifosi facevano esplodere un petardo nella propria tribuna e lanciavano una bottiglia vuota nelle vicinanze dell’allenatore della squadra avversaria.
– 150 euro al Valdiano per assenza medico sociale o ambulanza, per mancanza di acqua calda nello spogliatoio del d.d.g.
– 100 euro al Faiano per assenza medico sociale o ambulanza
– 100 euro al Sorrento per assenza medico sociale o ambulanza
– 60 euro al San Tommaso perché alcuni tesserati avevano atteggiamento provocatorio e rivolgevano frasi ingiuriose nei confronti dei tesserati del Football S. Agnello, mentre si recavano verso il terreno di gioco.

AMMENDE A CARICO DI DIRIGENTI; INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 9/5/16: Cammarota (Valdiano) perché profferiva ingiurie nei confronti del d.d.g., ed una volta espulso, non abbandonava il terreno di gioco, ritardando notevolmente la ripresa di gioco

AMMENDE A CARICO DI CALCIATORI; SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:

Loreto (Mariglianese), Prisco (Scafatese 1922), Spinelli (Valdiano), Maglione (Mariglianese), Anastasio (Faiano), Sacco (Mariglianese), Puoli (Valdiano), Fontanarosa (San Giorgio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *