post

Ex rossoneri, Tonino Simonetti: “Il Città di Nocera merita altre categorie; hanno un pubblico straordinario”

In una intervista rilasciata al portale tuttocalciocampano.it l’ ex DS dei rossoneri Tonino Simonetti, alla Nocerina dal ’93 al ’95 ed attuale dirigente del Savoia, ha avuto belle parole per il Città di Nocera, vittorioso in Eccellenza Campania quest’ anno e neopromosso in serie D; ecco uno stralcio della sua intervista:

 

“Il Città di Nocera, come il Savoia merita altre categorie. Il Savoia è stato una delusione. Sono stato un ex nocerino portando la squadra in C1. C’ è stato il Sorrento rivale importante con gente del calibro di Vitale,Del Sorbo. La Nocerina ha un pubblico straordinario: mi piace fare calcio dove c’ è la gente, gli impegni si prendono con una città intera. Ci vogliono i nomi giusti per vincere, si devono prendere giocatori non tendenziosi, il campionato lo vince chi ha una panchina lunga e giocatori importanti. Per me la squadra rivelazione è stato il Montesarchio: l’ ho visto contro il Città di Nocera, giocano bene, anche se lasciano a desiderare sotto l’aspetto fisico, sono piccolini. Devono risorgere piazze come Nocera, Cava, Torre.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *