post

Play out Lega Pro: retrocedono in D due possibili avversarie dei molossi

Si sono conclusi ieri gli spareggi play out di Lega Pro che hanno decretato le retrocessioni di Cuneo, Albinoleffe, Lupa Roma, L’Aquila, Ischia e Melfi.
Nel girone A l’Albinoleffe, dopo la sconfitta dell’andata con il Pro Piacenza, perde anche la gara di ritorno per 2 a 1, mentre il Cuneo non riesce a prevalere sul Mantova che vince con una rete di Masiello all’ 82′ e resta in Lega Pro.
Nel girone B la Lupa Roma dopo la vittoria dell’andata per 2 a 0 perde 3 a 1 la gara di ritorno con il Prato che si salva in virtù del miglior piazzamento in classifica; il Rimini si salva vincendo per 3 a 1 contro L’Aquila che chiude la gara in nove uomini.
Nel girone C retrocede l’Ischia che a Monopoli, dopo la pesante sconfitta dell’andata per tre a zero, non va oltre il 2 a 1 ; dopo tredici anni retrocede in serie D il Melfi che non riesce a ribaltare l’uno a zero dell’andata con il Martina Franca.
Ischia e Melfi potrebbero essere possibili avversarie dei molossi in serie D in attesa dell’ufficialità dei gironi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *