post

PATELLA: “Contento della mia stagione. Un ritorno a Nocera? Tutto può succedere”

Il Città Di Nocera è alla ricerca di un portiere under per la prossima stagione in Serie D. Tra i vari nomi che stanno circolando c’è quello del portiere della Salernitana Primavera Giovanni Patella. Il giovane estremo difensore classe 1997 ha già vestito la casacca rossonera quando con gli Allievi di mister Miccio ottenne la prestigiosa qualificazione alle final eight di Chianciano. Su un suo possibile ritorno a Nocera, come dichiarato in esclusiva sul nostro portale, non esclude nulla. Queste le sue parole


Come sta procedendo questo ritiro in vista della gara di ritorno del playout?

“Sta procedendo in modo positivo anche grazie al risultato ottenuto all’andata, ma nel calcio tutto può succedere quindi guai ad abbassare la guardia. Sono contento di questo ritiro perché vista la mia giovane età posso solo che imparare”.

Come è andato invece questo anno il campionato primavera con la Salernitana?
“Dal punto di vista dei risultati sicuramente non come me l’aspettavo ma posso dire che grazie ad un ottimo staff tecnico sono riuscito comunque a migliorare le mie qualità o almeno è quello che spero”.

A detta di molti hai disputato una buona stagione e hai parato anche diversi calci di rigore
“Diciamo di si. E’ diventata quasi una telenovela, ne ho parati cinque e sono contento poiché è un piccolo record personale. Nel corso della stagione ci sono stati momenti difficili perché il portiere è sempre in discussione”.

Tra i diversi settori giovanili importanti che sei stato non possiamo non nominare la Nocerina dove con gli Allievi arrivaste fino alle final eight di Chianciano
“Assolutamente si. Per me è un ricordo indelebile anche perché quella stagione la considera l’anno in cui sono cresciuto sia tecnicamente, grazie al fantastico preparatore dei portieri Tortora, e sia mentalmente. Eravamo una banda di disperati per la varie vicende societarie e riuscimmo a compiere un miracolo”.

Che ricordi hai invece di Ussia e mister Miccio?
“Altre due persone che mi hanno segnato tanto. Miccio per il suo non mollare mai è un piccolo sognatore che dopo Nocera ha continuato a dire la sua in altre squadre mentre per quanto riguarda il direttore Ussia parlano i fatti. A Nocera ha fatto grandissime cose”.

Approposito del direttore Ussia. É ritornato a Nocera come responsabile del settore giovanile. Il Città Di Nocera sta cercando un portiere del 97 per la Serie D. Se arrivasse una chiamata?
“Sto leggendo il mio nome in questi giorni e non mi può far altro che piacere anche perché tengo un bel ricordo di Nocera e dei suoi tifosi ma sono di proprietà della Salernitana che mi ha trasmesso tanta fiducia. Siamo a giugno tutto può succedere”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *