post

Il messaggio di addio di Genchi ai tifosi del Taranto

Giuseppe Genchi, accostato più volte ai molossi nelle ultime settimane, saluta i tifosi del Taranto con un messaggio attraverso Facebook: 
“Bhe credo sia arrivato il momento di chiarire un pò di cose dopo il silenzio stampa obbligato. Non sono qui a fare nessuna polemica, non l’ ho mai fatta e mai la farò. Voglio solo precisare che il sottoscritto (mercenario per tanti cm ho letto) non ha mai preso in considerazione nulla oltre al Taranto fino a ieri; la società ha dichiarato che Genchi faceva una questione di soldi? Ah sì? Bhe vi assicuro che è un emerita cazzata. Genchi non è stato voluto, ma non so perché hanno voluto giare la frittata facendone una questione di soldi, è stato facile farmi fuori, ma non vi permetto di trattarmi da mercenario. Ho avuto massimo rispetto dei colori rossoblu e farmi passare come mercenario è ridicolo.  Ah piccola osservazione, il Capitano non ha abbandonato la nave, al capitano volevano dargli la scialuppa!!! Ripeto non voglio assolutamente fare polemica anzi, ma non posso accettare di passare come mercenario quando alla fine chi ha accettato di rinnovare senza guadagnare nulla l’ anno scorso e sapete tutti come è andata visto che tra l’ altro non c’era nemmeno una società!!! Forse non cambierà nulla ma la mia dovevo dirla !!!! Oggi sono qui a scrivere e credo sia la cosa a cui tengo di più, per ringraziare con tutto il mio cuore, la città e tutti i tifosi tarantini, per quello che mi hanno dato. Vi giuro che non vi dimenticherò mai!!!! Sono stati 2 anni stupendi anche se purtroppo non con finali che ci si aspettava !!! Auguro il meglio a tutti voi!!! Spero sia l’ anno giusto !! Forse sarò l’ unico barese a farlo, ma vi assicuro che tiferò per voi sempre !!!! Un abbraccio a tutta quella gente che mi ha voluto e che mi vuole bene, sicuramente un sentimento ricambiato ! Questo è sicuramente un arrivederci a prescindere dal calcio. A presto Taranto!!! Onorato di averti onorato!!!  Peppe Genchi!!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *