post

Serie D: stabilite le norme per l’impiego in campo degli under

Sono state pubblicate nel primo comunicato ufficiale della LND, valevole per la prossima stagione, le norme per l’impiego degli under. Di seguito parte del comunicato ufficiale che riguarda le norme per gli under:

“Il Dipartimento Interregionale, ha stabilito che per la sola attività ufficiale della stagione sportiva 2016/2017, nelle singole gare, le Società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D hanno l’obbligo di impiegare – sin dall’inizio e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più dei partecipanti – almeno quattro calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

– 1 nato dal 1° gennaio 1996 in poi

– 2 nati dal 1° gennaio 1997 in poi

– 1 nato dal 1° gennaio 1998 in poi

Circa i meccanismi e le modalità procedurali attinenti agli avvicendamenti dei cosiddetti “calciatori giovani” è opportuno precisare che le eventuali corrispondenti sostituzioni debbono essere effettuate con calciatori appartenenti alla stessa o altra fascia di età temporalmente successiva. Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita, previo inoltro del reclamo di parte ai sensi dell’art. 29 del C.G.S., con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art.17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva”.

Fonte: lnd.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *