post

Amato: “Nocera non si può rifiutare. Prometto di dare il massimo”

La Nocerina ha ufficializzato il primo acquisto per la porta. Si tratta dell’ex Stasia e Portici Ciro Amato. Di seguito riportiamo l’intervista che ci ha rilasciato sul nostro portale

Ciro è arrivata la firma con la Nocerina. Quanto sei contento?
“Nocera non si può rifiutare. Quando sono venuto a sapere che c’era la Nocerina interessata a me non ci ho pensato due volte ed ho accettato”.

Il tuo acquisto è stato consigliato dal preparatore dei portieri rossonero Amedeo Petrazzuolo. Felice di poterti allenare con lui?

“Si lui mi ha visto durante lo stage che ha organizzato e ha consigliato alla società il mio acquisto. È un onore averlo come preparatore. È un grande uomo fuori dal campo ed un vero e proprio professionista. Spero di crescere sotto l’aspetto tattico e umano, ma con lui non mancheranno i modi”.

Difenderai i pali in una piazza che vanta tanti tifosi al seguito e che è ritornata con la vecchia denominazione
“C’è tanta responsabilità. Ma giocare per questa città e per questa gente mi carica e mi da la voglia di affrontare questa nuova avventura con serenità. La tifoseria molossa è meravigliosa”.

Ritornerai a giocare in Serie D. Una competizione difficile con squadre molto preparate
“Si le squadre in Serie D sono molte più attrezzate di quelle in Eccellenza. Affronterò giocatori di un altro spessore. In allenamento seguirò molto attentamente i miei nuovi compagni di squadra per affrontare questo campionato nei migliori dei modi”.

Cosa vuoi promettere ai tuoi nuovi tifosi?

“Ogni volta che sarò chiamato in causa dal mister darò il massimo per loro. Sono sicuro che ci divertiremo quest’anno”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *