post

SANTERAMO:”Un’emozione giocare per la Nocerina. Daremo il massimo in questa stagione”

Di seguito l’intervista rilasciata dal neoacquisto molosso, il classe ’95 Salvatore Santeramo

Il difensore è reduce dalla vittoriosa stagione con la Viterbese Castrense, di seguito le sue parole:

Salvatore buongiorno e grazie della disponibilità, volevo chiederti innanzitutto le tue prime sensazioni da molosso.

È una sensazione particolare, perchè questa è una piazza ambita da molti calciatori, così come mi hanno detto anche i miei compagni, è di certo un’emozione giocare per la Nocerina.

Possiamo dire che a farti firmare per la Nocerina è stato sia il blasone che gli obiettivi del club.

Si senz’altro, inoltre la società ha varato un bel progetto, soprattutto per noi giovani, anche perchè questa è una categoria solamente di passaggio per una società così importante.

In chiave tecnica, può ricoprire sia il ruolo di difensore che di centrocampista, un giocatore davvero duttile. Utilissimo nello scacchiere di mister Maiuri.

Si, riesco a disimpegnarmi in entrambi i ruoli. Nasco difensore, ma riesco a giocare anche a centrocampo.
Di certo io darò il massimo in entrambi i ruoli, poi sarà il mister a decidere dove collocarmi.

Domanda sulla squadra, conosci già qualche compagno, dirigente o il mister?

Si, conosco bene Pomante. Con Marco abbiamo appena vinto il campionato a Viterbo, credo che sarà di sicuro un punto di riferimento e saprà di certo darmi una grande mano in una piazza come Nocera.

A proposito di campionato, provieni dalla Viterbese, dove hai appunto vinto la regular season. Quindi diciamo che già conosci le difficoltà che può portare un campionato come la serie D.

Viterbo è stata una bella esperienza, posso dire che vincere non è mai facile. Sicuramente con la squadra che sta allestendo la società e col girone importante che affronteremo, faremo un bel campionato.

Riguardante il possibile girone, quale preferiresti tu?

Sicuramente sia il girone H che quello I sono gironi abbastanza importanti, dove si vanno ad affrontare situazioni molto particolari, ci confronteremo anche con altre piazze molto importanti.
L’importante però non è il girone, anche perchè daremo il massimo in qualsiasi ci collocheranno.

Grazie Salvatore, noi ti ringraziamo per l’intervista concessa, ti auguriamo ancora buona giornata e ti diamo l’in bocca al lupo per il ritiro imminente.

Grazie a voi, buona giornata.

Leave a Reply