post

SERIE D| Escluse sei squadre, ecco le ripescabili

Come riportato dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, nella riunione del 2 Agosto 2016, ha deliberato l’esclusione definitiva di sei società:

Ischia Isolaverde, AC Isola Liri, Derthona FBC, USD Noto, ASD Torrecuso Calcio, Unione Fincantieri Monfalcone.

Saranno i ripescaggi in Lega Pro e D a disegnare il quadro delle formazioni meridionali che giocheranno nei gironi H e I il prossimo campionato di Serie D. Ecco la momentanea suddivisione per regioni:

Basilicata: Francavilla, Melfi (candidato al ripescaggio in Lega Pro), Picerno (candidato al ripescaggio in D), Potenza, Real Metapontino (candidato al ripescaggio in D), Vultur Rionero

Campania: Agropoli, Aversa Normanna, Cavese (candidata al ripescaggio in Lega Pro), Frattese, Gelbison, Gladiator, Gragnano, Herculaneum, Nocerina, Pomigliano, Sarnese, Turris.

Calabria: Castrovillari, Isola Capo Rizzuto (candidata al ripescaggio in D), Palmese, Reggina (candidata al ripescaggio in Lega Pro), Rende, Roccella, Sersale, Vibonese (candidata al ripescaggio in Lega Pro)

Puglia: Bisceglie, Gravina, Madre Pietra Daunia, Manfredonia, Molfetta (candidato al ripescaggio in D), Nardo, San Severo, Taranto (candidato al ripescaggio in Lega Pro)

Sicilia: Due Torri, Gela, Igea Virtus, Sancataldese (candidata al ripescaggio in D), Sicula Leonzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *