post

LIVE| GELBISON – NOCERINA 3-1: Siclari rende meno pesante il passivo nel finale

A partire dalle 14.30 la diretta scritta della gara tra Gelbison e Nocerina valevole per la nona giornata di campionato

[PREMERE F5 PER AGGIORNARE DA PC O RICARICA DA DISPOSITIVO MOBILE]

94′ dopo quattro minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. La Nocerina subisce la terza sconfitta in campionato dopo quelle di Apricena e quella con il Trastevere.

91′ GOOOOOL NOCERINA Girardi serve Siclari in corsa che mette alle spalle di D’Agostino

90′ Coppola ruba palla a centrocampo e la serve a Ciotti che si invola sulla destra sparando alto sulla traversa

89′ fallo tattico di Barone che viene ammonito

87’Cappiello lanciato in profondità supera in velocità Cacace e insacca facilmente alle spalle di Amato che nulla può per salvare la porta

82′ ci prova Ciotti dalla distanza ma la palla termina ampiamente al lato della porta di D’ Agostino

79′ manovra alquanto confusionaria e incocludente dei molossi che appaiono privi di lucidità in questo ultimo spezzone di gara

72′ Siclari guadagna un calcio d’angolo dai cui sviluppi Vitolo mette in mezzo per Cacace che colpisce di testa a botta sicura ma D’Agostino compie un miracolo respingendo

69′ ammonito Coppola per fallo su Maggio; dalla successiva punizione ne scaturisce un tiro alto che non impensierisce Amato

67′ Nocerina in costante pressione nella metà campo dei cilentani

63′ esce Fella ed entra Siclari

61′ punizione insidiosa dei rossoneri con la palla che attraversa tutta l’area senza che nessuno la indirizzi verso la porta

57′ esce Di Pietro ed entra Barone tra i molossi

56′ viene espulso mister Pepe per aver scagliato la palla lontano a gioco fermo

55′ dopo un’azione manovrata Di Pietro scaglia in porta un destro sul quale D’Agostino si  supera bloccando in due tempi

53′ possesso palla rossonero con i molossi che fanno il gioco ma non riescono a rendersi pericolosi

50′ Alvino batte sulla barriera

49′ Girardi guadagna un buon calcio di punizione dal limite dell’area di rigore

46′ entra Ciotti al posto di Santamaria

47′ pt RADDOPPIO GELBISON pasticcio in difesa: Santamaria si fa sfuggire Yeboah che lo brucia in velocità e spara in porta dove Amato respinge sull’accorrente Cappiello che raddppia per i cilentani

45′ la Nocerina prova ad affondare qualche colpo nellla difesa avversaria ma i rossoblu tengono bene senza difficoltà

40′ Vitolo la mette in mezzo ma troppo sul portiere che fa buona guardia

38′ Alvino su punizione dalla sinistra la mette in mezzo ma troppo sul portiere che la blocca senza problemi

36′ Di Pietro ci prova dai trenta metri ma la palla termina debolmente tra le braccia di D’Agostino

33′ dopo due minuti Amato si rialza e riprende il gioco

31′ Amato resta a terra dopo uno scontro di gioco; gioco al momento fermo

25′ la Nocerina prova a reagire e conquista un angolo: Alvino la mette in mezzo ma D’Agostino abbranca in presa alta anticipando tutti

19′ GELBISON IN VANTAGGIO Cappiello spara in porta ma Amato si supera mettendo in angolo; sugli sviluppi dell’angolo la Gelbison passa in vantaggio con D’Orsi che colpisce di testa mettendo alle spalle del portiere rossonero 

16′ la Gelbison guadagna una punizione interessante ma dagli sviluppi successivi la Nocerina spazza l’area con Cacace

11′ Fella calcia verso la porta da distanza ravvicinata, a palla danza sulla linea di porta e un difensore rossoblu anticipa Girardi che stava per insaccare a porta vuota

8′ Alvino guadagna una buona punizione ma niente di fatto sugli sviluppi dello stesso

4′ Cappiello mette in mezzo una palla pericolosa sulla quale non arriva nessun giocatore rossoblu

3′ Girardi si invola sulla fascia e mette in mezzo per Fella che manda di poco alto sulla traversa

1′ Nocerina subito in avanti con Milani che guadagna un angolo

GELBISON (3-5-2) : D’agostino, Ferraioli, Giordano, Manzillo, De Feo, D’Orsi, Mejiri, Passaro, Cappiello, Maggio, Yeboah. All. Pepe

NOCERINA (4-2-3-1): Amato, Vitolo, Santamaria, Cuomo, Cacace, Coppola, Milani, Di Pietro, Girardi, Alvino, Fella. All. Maiuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *