post

PAGELLE | Gelbison-Nocerina: 10 e lode ai tifosi, squadra non pervenuta

AMATO 6: Forse l’unico incolpevole della disfatta rossonera; brividi per lui e per i rossoneri quando dopo un contrasto a metà primo tempo cade a terra privo di sensi per qualche secondo, ma da vero molosso si rialza e salva la squadra in diverse occasioni .

VITOLO 5.5: Troppe palle perse sulla sinistra oggi, qualche errore addirittura sugli stop, si salva solo per qualche discreto cross pericoloso a centro area nel secondo tempo.

CACACE 5.5: Discreta prova del centrale rossonero, pericoloso di testa nell’area  di rigore avversaria, colpevole sul terzo gol quando si lascia sfuggire Cappiello che punisce definitivamente la Nocerina.

CUOMO 5: Nessuno si salva da solo, è il caso del capitano, che risente della prova negativa della squadra, prestazione da dimenticare per lui.

SANTAMARIA 4: Spento in fase di spinta, disastroso in fase difensiva; si perde Yeboah  sul 2-0, nulla può Amato sulla conclusione del 9 rossoblu.

CIOTTI 5.5: In evidente difficoltà come il resto dei compagni, sostituisce Santamaria nel secondo tempo e si fa notare per un paio di conclusioni dal limite che però non inpensieriscono D’Agostino.

COPPOLA 5: Non riesce ad impostare, crea il vuoto a centrocampo; debole nel contrastare gli avversari, non incisivo in interdizione: rimandato.

BARONE S.V.

DI PIETRO 5: Lotta e prova a recuperare  palloni a centrocampo, ma non risulta decisivo come nelle ultime 3.

MILANI 5.5: Gioca fuori ruolo in una partita difficile, tutto questo influisce sulla sua prestazione: un po troppo nervoso in alcuni interventi, può e deve fare di più.

ALVINO 5.5: Prova a sfondare sulla sinistra, ma spesso trova la porta chiusa a doppia mandata; poco incisivo, non riesce a saltare l’uomo con la solita facilità.

FELLA 5: Non è decisivo come sempre, viene sostituito nel secondo tempo.

SICLARI 6: Entra a metà secondo tempo, non tocca palloni per tutta la partita, alla prima occasione realizza allo scadere il gol della bandiera rossonero.

GIRARDI 5.5: La squadra non gioca, palloni in area  non ne arrivano, e Mimmo gioca una partita anonima, non da ricordare.

I TIFOSI ROSSONERI 10 E LODE: INCITANO LA SQUADRA ANCHE SUL 3 A 0, ACCORSI IN GRAN NUMERO ANCHE OGGI, COME CANTANO A FINE PARTITA, MERITANO MOLTO DI PIÙ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *