post

PROSSIMO AVVERSARIO | L’Herculaneum di mister Rosario Campana

L’A.C. Ercolano 1924 è la squadra di calcio della città di Ercolano, provincia di Napoli, il colore sociale è il granata, mentre la seconda divisa è completamente bianca; i napoletani hanno come simbolo un’aquila e disputano le loro partite casalinghe allo stadio Comunale Raffaele Solaro, che presenta una capienza di 1.300 posti. Attualmente milita nel girone H di serie D ed occupa la 7° posizione con 10 punti; i granata nell’ultima settimana si sono visti togliere sei punti: tre per la “questione Portici” dello scorso anno e altri tre per aver schierato contro il San Severo un calciatore squalificato. 

STORIA
L’ Herculaneum nacque il 10 giugno 1924 come prima squadra di calcio ercolanese e la fondazione fu dovuta ad un manipolo di tifosi ed appassionati di calcio del luogo.
I primi anni di calcio furono alquanto soddisfacenti in Promozione Regionale e successivamente ha militato a lungo in Serie C2 e allo stadio “Raffaele Solaro” si sono viste squadre come Palermo, Reggina e Catania.
Nel corso della sua storia l’A.C. Ercolano 1924, a seguito dei numerosi avvicendamenti susseguiti alla guida della società, è stata più volte costretta a cambi di denominazione dovuti all’ acquisto e cessione dei vari titoli sportivi. Il tutto è iniziato nella stagione di Serie D 2003-04 a causa di una crisi societaria fu costretta a scambiare il proprio titolo sportivo di Serie D con quello di Eccellenza dei rivali di sempre della Turris, all’epoca denominata Gaudianum Torrese, assumendo la denominazione temporanea di Gaudianum Ercolanese e nella stagione successiva quella di Onlus Ercolanese.
Al termine della stagione 2007-2008 l’Onlus Ercolanese, retrocessa nel campionato di Promozione, fu costretta ad un nuovo cambio di denominazione temporanea: Riop Ercolanese, cambiando poi denominazione ancora una volta nella stagione successiva in Rita Ercolano.
Al termine della stagione 2011-2012, campionato di Promozione, il titolo sportivo è stato venduto all’A.S. Calcio Uomo Nuovo, quindi la città di Ercolano è rimasta per alcune settimane senza una squadra di rilievo in nessun campionato regionale fino a quando venne rilevato il titolo sportivo del San Sebastiano (appena retrocesso in promozione) cambiandogli denominazione in A.S.D. Granata 1924.
Successivamente, per acquisire il nome della città di Ercolano, si è paventata l’ipotesi di fusione tra A.S.D. Granata 1924 e la A.S.S.C.D. Ercolanese, svanita poi per mancanza di accordi tra le due parti.
Il 25 luglio 2012 venne acquistato il titolo sportivo d’Eccellenza del Città di Pompei per la stagione 2012-13 nel massimo campionato regionale e mantenendo per un anno la denominazione “ASD Città di Pompei” con la promessa, da parte della nuova dirigenza, di cambiare ancora nome l’anno successivo definitivamente in ASD Ercolano 1924.
Ancora una volta nell’ estate 2013 il titolo del “Città Di Pompei” viene ceduto al Giugliano, ma il calcio in città non sparisce perché la società A.S.D. Atletico Vesuvio si sposta ufficialmente da San Giorgio a Cremano in quel di Ercolano ed assume la denominazione ufficiosa di A.S.D. Atletico Vesuvio Herculaneum. Con la vittoria del girone B di Promozione 2013-14 la società viene promossa in Eccellenza e dalla stagione 2014-15 cambia ufficialmente denominazione in A.S.D. A.V. Herculaneum 1924.

ROSA ATTUALE
PORTIERI: Guido Mennella ’97, Rosario Naldi ’99

DIFENSORI: Francesco Rossi ’97, Michele Ciano, Riccardo Paudice ’97, Giovanni Baratto, Ciro Poziello, Liberato Russo, Antonio Terracciano ’97, Giuseppe Solitro ’96

CENTROCAMPISTI: Stefano Costantino, Marco Conte, Manuel Falanga, Angelo Lopetrone, Luigi Buondonno ’97, Simone Marfella ’99, Enea Coppola, Pasquale Esposito ’99

ATTACCANTI: Raffaele Pianese, Gennaro Sorrentino,  Eddin El Ouazni, Alfonso Gargiulo, Pasquale Evacuo’96, Marco Ginestra ’99, Emanuele Adamo ’98

IL TABELLINO DELL’ULTIMO INCONTRO
A.V. HERCULANEUM 1924 – ANZIO CALCIO 1924: 1-1
A.V. HERCULANEUM 1924: Mennella, Rossi, Solitro, Lopetrone, Baratto, Poziello, Pianese, Buondonno, El Ouazni (67′ Gargiulo), Adamo (90’+2′ Marfella), Falanga. A disposizione: Naldi, Paudice, Coppola, Russo, Esposito, Ginestra, Terracciano. Allenatore: Rosario Campana.
ANZIO CALCIO 1924: Rizzaro (63′ Saglietti), Ivone, Silvagni, Santarelli (69′ De Vivo), Mazzei, Pucino, Ceccarelli, Lauri, Bernardotto, Gianpaolo, Delvecchio (63′ Miocchi). A disposizione: Di Pietro T., Di Pietro R., Petrini, Balistreri, Roberti, Bispuri. Allenatore: Gaetano D’Agostino.
ARBITRO: Simone D’Angelo (Ascoli Piceno).
ASSISTENTI: Giacomo Pompei Poentini (Pesaro), Tiziano Cecchini (Ascoli Piceno).
MARCATORI: 30′ Adamo (H), 85′ Silvagni (A).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *