post

LE PAGELLE IGNORANTI | Il trenino in allegria

Ritorna (per vostra sfortuna) la terza puntata delle Pagelle Ignoranti.

Oggi saremo alle prese con la gara vinta contro l’Anzio, allenata dalla persona che mi ha salvato due schedine e tre fantacalcio, D’Agostino, no, non GigiDag (già stavate alzando le mani eh?), ma Gaetano, quello del Siena.

Ma non perdiamo tempo ed iniziamo:

 

AMATO: un po’ ci dispiace per Sommariva, perchè ci teneva in allenamento in quanto a bestemmie, però quando serve pure ce le fai scendere…

VITOLO & SANTAMARIA: quando il pallone arrivava sulle fasce si avvertiva già un’orda di chitemmuort che partiva da Santa Chiara ed Arrivava a Camerelle, per il resto, so? bravi ragazzi…

A QUANDO LA SANTIFICAZIONE?

 

BARONE, POMANTE & CACACE: eh, e mo che devo dire? Domenica cercate di fare qualcosa di ignorante su…

 

COPPOLA: oggi il nostro extraterrestre si è pigliato le meglio mazzate e a noi piace così.

ALIENO CORRI PER NOI!

 

DI PIETRO: le pallonate in faccia nel riscaldamento possono essere compromettenti per un calciatore, ma Andrea Di Pietro non lo sa e scende di cazzimma in campo…

TIRA ANDREA, TIRA!

 

MILANI: Segna un bel gol dopo un’azione tutta di prima facend…COSA!? NON È STATO AMMONITO OGGI? MA DOVE ANDREMO A FINIRE?

 

NOHMAN: ha fatto un assist, in rovesciata, dopo un’azione tutta di prima…

Ripeto…MA DOVE ANDREMO A FINIRE?

 

ALVINO & FELLA: Quando li vedo scannarsi sul pallone è uno spettacolo per i nostri occhi, poi però dovete pure segnare eh…

 

SICLARI: sembra che in realtà dopo il gol abbia continuato a correre oltre la curva, fuori lo stadio, giù per il vialone dell’Accademy, oltre il passaggio a livello fino a Casolla…

FERMATELO!

 

PAPINI: Dopo quella zappata sulla fascia e la rovesciata, mi sembra lecito chiederti, cosa c’era nella torta del Velvet giovedì?

 

MISTER SIMONELLI: rassicura tutti che la cassetta è arrivata, poi durante la conferenza stampa lagga più di una volta tra una domanda e l’altra e da li capiamo che la connessione in sala stampa non è un granchè neanche per lui…

 

I TIFOSI DELL’ANZIO: si, è vero, qui parliamo di Nocerina, ma secondo voi, un gruppo di venti ragazzi che sull’uno a zero per noi mi caccia un trenino improvvisato e si prende pure gli applausi del pubblico, non merita di entrare nella storia delle pagelle?

 

 

 

153210cookie-checkLE PAGELLE IGNORANTI | Il trenino in allegria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *