post

GIUDICE SPORTIVO | Multe salate per San Severo ed Herculaneum; stangata per Cioffi del Madrepietra

Di seguito riportiamo le decisioni del Giudice Sportivo dopo la disputa del dodicesimo turno di campionato di serie d – girone h:

A CARICO DI SOCIETA’ AMMENDA
Euro 1.600,00 SAN SEVERO Per avere propri sostenitori in campo avverso introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico ( 5 petardi di forte intensità ed un fumogeno) nel settore ad essi riservato. I medesimi, durante il secondo tempo, lanciavano sul terreno di gioco un fumogeno acceso.
Euro 1.000,00 A.V. HERCULANEUM 1924 Per indebita presenza, nell’area antistante gli spogliatoi, di alcune persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società, le quali rivolgevano reiterate espressioni offensive e triviali all’indirizzo del Direttore di gara rendendo necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine.
Euro 700,00 MADREPIETRA DAUNIA Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico ( 2 petardi e 3 fumogeni) nel settore ad essi riservato.

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE
CORBO ROBERTO (MADREPIETRA DAUNIA)
Per avere rivolto espressioni offensive all’indirizzo di un A.A., profferite allontanandosi di circa 30 metri dalla propria area tecnica. Alla notifica del provvedimento disciplinare il medesimo reiterava la propria condotta all’indirizzo dell’altro A.A., allontanato.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
OLIVIERI MASSIMILIANO (SAN SEVERO) Per proteste all’indirizzo di un A.A., allontanato.

A CARICO DI CALCIATORI
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
CIOFFI MAURO (MADREPIETRA DAUNIA)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
CONTE MARCO (A.V. HERCULANEUM 1924), ESPOSITO EMMANUELE (AZ PICERNO), LEONARDI GIANLUCA (SAN SEVERO), ORETTI FABIO (NARDO’), ADILETTA MARCO (AGROPOLI), PALUMBO VITTORIO (AZ PICERNO),

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 14/12/2016

MIGNANO MARCO (A.V. HERCULANEUM 1924) Per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara. Al termine della gara, si avvicinava all’Arbitro,e per tutto il tragitto dal terreno di gioco fino allo spogliatoio, gli rivolgeva espressioni gravemente offensive e minacciose .
ROMAGNOLI BERARDINO ANTON (MADREPIETRA DAUNIA) Allontanato per reiterate proteste all’indirizzo del Direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare si posizionava all’interno del tunnel che conduce agli spogliatoi rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo della Terna Arbitrale.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 7/12/2016
DE LUCA STEFANO (CITTA DI CIAMPINO)
Per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *