post

NOCERINA | Il punto della situazione in chiave calciomercato

Riapre oggi il calciomercato dilettantistico e quindi anche quello di Serie D dove si potranno ufficializzare i primi acquisti di questa sessione. Naturalmente nel girone H la Nocerina sarà una delle protagoniste di questa finestra per migliorare ancor di più una rosa già competitiva. I rossoneri a quota 24 punti occupano la terza posizione in coabitazione con il Bisceglie,  e si trovano a soli tre punti dalla capolista Trastevere: un cammino positivo, pensando che nelle prime due uscite erano arrivate due sconfitte. Il direttore sportivo Riccardo Di Bari sicuramente avrà già intavolato qualche trattativa e abbiamo voluto farci un’idea di cosa potrà cambiare in questo calciomercato nella rosa dei rossoneri.

PORTIERI: non ci dovrebbero essere sorprese e saranno  quasi certamente confermati Ciro Amato, Daniele Sommariva e Francesco Caparro.

DIFENSORI CENTRALI: qui la questione è già diversa. Partiamo da un presupposto: la Nocerina ha quattro difensori di grande spessore come Cacace, Pomante, Cuomo e Santeramo. Questi ultimi due che hanno fatto molta panchina sarebbero titolari in quasi tutte le squadre del girone H ed è quindi possibile la partenza di uno dei due, sostituendolo magari con un difensore centrale mancino che occorrerebbe a questa squadra.

TERZINI: potrebbe essere il reparto più a rischio visto e considerato che è caratterizzato da soli under. Sicuro della partenza è Alessandro Apparenza che dopo aver parlato con la società ha capito di non rientrare più nei loro piani. I due terzini titolari al momento sono il classe ’97 Alfredo Santamaria e il classe ’98 Roberto Vitolo. Entrambi stanno disputando un discreto campionato, alternando buone partite a partite sicuramente da cancellare. La società, così come successe nella passata stagione, starà monitorando per bene questa situazione per cercare alternative ancora più convincenti. Gli altri due terzini che potrebbero partire visto che nono sono quasi mai stati schierati sono Giuseppe Faiello ed Amilcare Fiumara, mentre il jolly Elia Papini è certo della conferma visto le buone prestazioni che ha offerto.

CENTROCAMPO: partiamo da un presupposto. A prescindere da chi resterà e chi andrà via ne serve obbligatoriamente uno. La società aveva deciso di tesserare Sergio Marakis per completare questa zona di campo ma intoppi burocratici hanno momentaneamente allontanato il portoghese da Nocera, anche se la pista non è ancora tramontata. Chi resterà sicuramente è Mario Coppola. Gli altri due centrocampisti over Mario Barone e Andrea Di Pietro hanno due soluzioni particolari. Il primo non ha ancora espresso il suo enorme valore e starà a lui decidere se restare o meno visto che è uno dei pezzi pregiati del mercato e la società sicuramente non vorrebbe farne a meno, mentre il secondo sembra che ci sia stato un interesse del Portici. Nonostante stia giocando titolare, il richiamo della squadra del suo paese potrebbe indurlo ad accettare questa proposta d’ingaggio. Su Ramcheski, invece, il ragazzo sta pagando soprattutto la scelta fino a questo momento della Nocerina d utilizzare i ’97 come portiere e terzino. Il calciatore sicuramente vorrebbe giocare di più e bisognerà vedere come sarà la collocazione degli under in questo mercato”.

ESTERNI: l’unico di questo ruolo che forse potrebbe lasciare è Achille Aracri. Il classe ’94 che benissimo aveva fatto la passata stagione in Eccellenza ha trovato poco spazio fino a questo momento e potrebbe cercare fortune altrove. Gli altri invece tutti confermati: da Milani ad Alvino passando per Ciotti e ovviamente il già citato Papini.

ATTACCANTI: anche qui non dovrebbe muoversi nulla. Con l’arrivo di De Iulis diciamo che è stata riempita la casella che era di Gargiulo. Nohman non dovrebbe muoversi anche perché finalmente sta incominciando a carburare. Ovviamente certi della conferma Fella, Girardi e Siclari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *