post

L’EDITORIALE | Nocerina inarrestabile: battuta anche l’Agropoli; ora testa al big match con il Bisceglie

Dopo la vittoria con il Città di Ciampino, per i molossi arrivano altri tre punti importantissimi contro l’Agropoli che viene liquidato già nel primo tempo con un secco due a zero siglato dai due bomber molossi Siclari e Girardi; tre punti che permettono di scavalcare il Gravina che viene battuto dalla capolista Trastevere che ormai non è più una sopresa di questo girone equilibratissimo. Nel prossimo turno i molossi dovranno affrontare la corazzata Bisceglie che, come i molossi, dopo un avvio incerto in campionato, hanno ingranato una serie positiva di risultati che lo hanno portato al secondo posto in coabitazione proprio con i rossoneri di Simonelli; rispetto alla gara di coppa di un mese fa questa volta ci saranno altre motivazioni in per entrambe le squadre che cercheranno di portare a casa l’intera posta.

LA DIFESA E’ UNA GARANZIA Con l’arrivo di Gianni Simonelli in sei gare di campionato i molossi hanno subito solo tre reti (due con il Gravina e una con il Cynthia); Santeramo, Cacace e Cuomo sono stati impiegati nelle ultime gare e hanno dimostrato agli avversari che dalle loro parti è difficile passare indisturbati.

IL FEELING IN ATTACCO TRA GIRARDI E SICLARI E IL JOLLY FELLA Il bomber siciliano continua a segnare come se non ci fosse un domani e con il rientrante Girardi ha dimostrato di trovarsi a meraviglia, come nell’occasione del primo gol ad Agropoli; se non segnano loro c’è sempre Peppe Fella che la risolve entrando dalla panchina come in occasione della partite contro Cynthia e Ciampino.

IL CENTROCAMPO HA UN LEADER Con le tante partenze a centrocampo Mario Coppola ha preso in mano le redini del centrocampo e in ogni gara si “scanna” come richiesto da mister Simonelli fornendo prestazioni molto positive.

CALCIOMERCATO Le cessioni di Di Pietro, Nohman, Barone, Pomante e Aracri (in prestito) hanno lasciato qualche perplessità tra i tifosi, ma sicuramente la società, come più volte ribadito, farà acquisti mirati per rinforzare ancora di più la squadra che si batterà fino al termine del campionato in chiave promozione. I nuovi acquisti De Iulis e Aliperta ad Agropoli si sono mossi bene e, a confermarlo, è lo stesso professore di Saviano che ha dichiarato che entrambi gli hanno fatto una buonissima impressione.

TIFOSI MOLOSSI DI UN’ALTRA CATEGORIA A Genzano e ad Agropoli sembrava di giocare in casa: dal primo all’ultimo minuto non hanno mai fatto mancare l’apporto ai calciatori molossi; lodevole l’iniziativa promossa per il piccolo Genny colpito da C.D.G. (Congeniti Disturbi della Glicosilazione, una patologia che si associa a problemi neurologici, sintomi multiviscerali, deficit enzimatici e ritardo psicomotorio ma anche ad anomalie lipocutanee, atrofia olivo-ponto-cerebellare, anomalie scheletriche, capezzoli retratti, citolisi e fibrosi epatica)

QUATTRO VITTORIE CONSECUTIVE E LA SFIDA DI BISCEGLIE  Dopo il pari di Gravina i molossi hanno ottenuto 4 vittorie su 4 battendo Anzio, Cynthia, Ciampino ed Agropoli e portando a sei i risultati utili consecutivi; nella prossima giornata ci sarà lo scontro al vertice con il Bisceglie, che, insieme ai molossi, lotta per la promozione diretta in Lega Pro: allo stadio Ventura si prevede l’atmosfera delle grandi occasioni per una gara che promette scintille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *