post

NOCERINA | Quando il calcio è umanità

Mattinata speciale per i piccoli pazienti del reparto pediatria dell’Umberto primo di Nocera Inferiore, che hanno ricevuto la visita di… Babbo Natale, coadiuvato da alcuni calciatori della Nocerina (Fella, Girardi, Cuomo, Cacace, Falcone, Gargiulo, Manzi, Cavallaro e Bardini, ndr.).

La A.S.D. Nocerina 1910 insieme all’associazione Ridiamo Vita al Castello (come sempre attiva e presente nel sociale ed in attività che non riguardino esclusivamente la cura del Castello del Parco), ha fatto si che anche i bambini meno fortunati potessero passare le festività felicemente. Presenti tra l’altro i membri dell’ufficio stampa molosso: l’addetto stampa Marco Mattiello e Carmela Senatore, il dirigente Franco Tamigi e Giancarlo Petrosino, oltre allo storico tifoso Stefano Verticale, in qualità di immancabile mascotte.

Ai bambini sono stati donati dolciumi, gagliardetti e le magliette rossonere. Soddisfazione da parte anche dello staff medico del reparto appartenente al nosocomio nocerino, il quale ogni giorno cerca di rendere meno pesante la degenza dei bambini ricoverati.

Perchè il calcio è spettacolo, ma soprattutto umanità e solidarietà.

165800cookie-checkNOCERINA | Quando il calcio è umanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *