post

NOCERINA | Il buon rendimento di Vitolo, premiato con la convocazione in Rappresentativa

L’apporto di Vitolo alla Nocerina non è stato mai banale, a dimostrarlo è il fatto chi il classe ’98 originario di Sarno si sia sempre messo a disposizione della squadra trovando nella duttilità il suo pregio, infatti è dall’estate 2014 che il giovane proveniente dal Sorrento via Atletico Agro (vera e propria fucina di talenti del calcio locale), ha sempre dato stabilità alla fascia rossonera, prima come esterno di centrocampo poi come terzino, sotto la gestione Esposito e poi sotto quella targata Maiuri, dove per Vitolo è iniziata una vera e propria conversione a terzino puro.

Con la gestione Simonelli ed il cambio di modulo dal 4-4-2 di Maiuri al 3-5-2 di chiaro stampo simonelliano, Vitolo ha accettato una nuova sfida, mettendosi sempre a disposizione del mister e della squadra ed arretrando (o meglio accentrandosi) come destro nella difesa a 3,  già dalla sfida esterna col Bisceglie in campionato.

Il rendimento di Vitolo è sempre stato costante, tanto che in questi giorni è stato convocato dal selezionatore della Rappresentativa Serie D Augusto Gentilini, in vista dell’imminente e prestigiosissimo Torneo di Viareggio.

Convocazione che ha il gusto di ricompensa per Roberto, il quale si sta dimostrando un vero jolly per la retroguardia molossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *