post

La Nocerina vince ma non convince

La Nocerina non brilla ma ottiene una vittoria preziosissima 2-1 in casa contro la Vultur Rionero. Le reti sono state siglate da Navas e Girardi, nel mezzo il momentaneo pareggio di Petagine su rigore. Prima della gara bellissima iniziativa della Nocerina che ha festeggiato i 107 anni con una maglia celebrativa e con su scritto “Antonio”, tifoso sfortunato che nel giorno del compleanno dei rossoneri per posizionare uno striscione ha perso l’anulare sinistro. Nel primo tempo parte meglio la Nocerina che cerca di fare la gara mentre il Rionero è bravo a difendersi per poi ripartire in contropiede. Al 19’, alla prima vera occasione del match, i rossoneri passano in vantaggio: Siclari è bravo a controllare la sfera e servire al centro Navas il quale sul secondo palo colpisce di piato e supera Della Luna. Nonostante la rete del vantaggio, i nocerini non riescono a tenere il pallino del gioco e si limitano solo a lanci lunghi. Al 32’ arriva il pareggio dei bianconeri: su un cross dalla destra Cacace atterra Petagine e per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso numero dieci che non sbaglia. La rete galvanizza la squadra del Pampa Sosa che al 36’ vanno vicini al vantaggio: angolo di Petagine, la palla attraversa pericolosamente tutta l’area di rigore ma non arriva il tap in vincente di nessuno dei due attaccanti. Nei secondi 45 minuti la gara incomincia sulla falsariga del primo, e infatti, alla prima vera occasione della gara al 19’, la Nocerina ritorna nuovamente in vantaggio: Casiello calcia a volo, la sfera viene intercettata sulla linea da Girardi che stacca di testa e non sbaglia. Settima rete in campionato per il classe 1985. Il gol obbliga il Rionero ad essere più spregiudicato in campo e i molossi provano ad approfittarne in contropiede come al 31’ quando Siclari si invola verso la porta, mette al centro una palla forte ma prima Girardi e poi Papini non riescono ad arrivare sulla sfera. Un minuto dopo incursione dalla destra di Natiello che entra in area, calcia in porta ma trova l’attenta parata di Sommariva. Il Vultur prova il tutto per tutto con diversi cambi offensivi e colleziona un’importante chance al 44’ con De Rosa che da buona posizione calcia troppo centralmente. Il direttore di gara concede quattro minuti di recuperi dove non accade più nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *