post

PROSSIMO AVVERSARIO| Il Francavilla di mister Lazic

La Nocerina di mister Simonelli, dopo il pareggio interno per 2 a 2 contro il Nardò e la conseguente contestazione dei tifosi molossi per l’ennesima occasione persa per accorciare sul Trastevere capolista, si appresta ad affrontare in trasferta il Francavilla.
Attualmente il Francavilla occupa la nona posizione con 32 punti (9 vittorie, 5 pareggie e 10 sconfitte) insieme al Manfredonia; all’andata, quando sulla panchina dei molossi sedeva ancora Vincenzo Maiuri, al San Francesco la gara terminò in parità a reti inviolate con i lucani che si difesero a spada tratta. I rossoblu hanno realizzato 25 reti (Marino e Gasparini i migliori marcatori con 5 reti) e ne hanno subito 29 in 24 gare di campionato.

Storia
Il FC Francavilla è una società calcistica italiana con sede a Francavilla in Sinni (PZ) i cui colori sociali sono il blu e rosso; gioca le sue partite casalinghe allo Stadio Comunale “Nunzio Fittipaldi”, con una capienza di 1200 posti, dei quali 120 circa destinati ai tifosi ospiti.
La società nasce nel 1931 con il nome di Unione Sportiva Francavilla, giocando amichevoli e tornei regionali fino al 1973, quando la squadra si affilia alla FIGC, partendo dalla seconda categoria, dove termina con un settimo posto. L’anno successivo ottiene il primo posto e gioca in promozione (attuale Eccellenza), concludendo il campionato al 6º posto.
Nella stagione 78/79 la squadra arriva 14° nella prima categoria e viene retrocessa in seconda; l’anno seguente si ritira dal campionato partendo poi dalla terza categoria cambiando nome in Polisportiva Francavilla: arriva prima e torna in seconda categoria, dove rimane per sei stagioni, successivamente viene ripescato dopo un terzo posto finale in prima categoria.
Dopo tre anni in prima categoria, la squadra rossoblu viene radiata e riparte con un nuovo nome dalla seconda categoria: Football Club Francavilla, ovvero la denominazione attuale; dopo diversi anni in eccellenza, dove disputa e perde due finali di coppa Italia Regionale contro Venosa e Pisticci, i lucani approdano in serie D.

Rosa attuale

PORTIERI: Andrea Gravagnone 96′, Giacomo De Marino 96′, Umberto Scalese
DIFENSORI: Andrea Puca 97′, Gerardo Strumbo, Giorgio Palumbo 97′, Lorenzo Granatiero 97′, Nicholas Nicolao, Rocco Marziale,  Matteo De Gol
CENTROCAMPISTI: Andrea Cassata 98′, Luca Fanelli, Antonio Zaccaria 98′, Dino Marino, Nagib Sekkoum, Sebastian Horacho Gasparini, Vincenzo De Santis, Mario Manuel Aggiorno ’98, Alex Matinata ’97
ATTACCANTI: Bojan Aleksic, Mattia De Marco,  Gennaro Del Prete,  Gerardo Masini

Il tabellino dell’ultimo turno

Herculaneum – Francavilla 2-1
HERCULANEUM: Mennella, Baratto, Solitro (32’st Rizzo), Costantino, Russo, Poziello, Lopetrone, Buondonno (26’st Milone), Yeboah, Sorrentino (48’st D’Apolito), Adamo. A disp: Mascolo, Gargiulo An., Esposito, Oka, Marfella, Visone. All: Fumo (Campana squalif.)
FRANCAVILLA: Gravagnone, Matinata, Granatiero, Sekkoum, Marziale (46’st Del Prete), De Gol, Aggiorno, Gasparini, Masini (30’st Fanelli), Marino (26’st Nicolao), Aleksic. A disp: De Marino, Puca, De Santis, Palumbo, Cassata, De Marco. All:Lazic.
ARBITRO: Lombardelli di Torino – ASSISTENTI: D’Ilario e Mattera di Roma1
MARCATORI: 33’ Masini (F), 36’st Milone, 43’st Baratto
NOTE: Ammoniti Buondonno, Costantino, Sorrentino, Adamo (H), Gravagnone e Marziale (F). Angoli 8-0. Fuorigioco 4-1. Recuperi pt -, st 5’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *