post

L’EDITORIALE| La Nocerina ritorna a sorridere con Siclari sotto la pioggia di Anzio

La Nocerina torna alla vittoria ad Anzio dopo il periodo buio del mese di marzo, durante il quale ha raccolto solo due punti in tre gare (contro Herculaneum e Gravina); a regalare i tre punti alla squadra allenata da mister Simonelli è Giuseppe Siclari che arriva a quota tredici nella classifica marcatori.

FELLA E DE IULIS DI NUOVO TITOLARI Dopo la decisione della società di mettere fuori squadra Girardi per motivi disciplinari, mister Simonelli rilancia dal primo minuto Andrea De Iulis e Peppe Fella che disputano una buonissima gara dimostrando di avere tanta voglia di mettersi in mostra dopo le tante panchine accumulate nei precedenti turni di campionato. L’ex Serpentara crea molti grattacapi alla difesa biancoblu e provoca l’espulsione di Lauri mentre Fella dà dinamicità e fluidità alla manovra dei molossi.

LA DIFESA NON PRENDE GOL I molossi nelle ultime tre gare hanno sempre subito gol e non sono riusciti mai a portare i tre punti a casa; risale alla gara contro il Francavilla l’ultimo match con la rete dei rossoneri inviolata con annessa vittoria e ieri Cacace, Albanese e Vitolo hanno concesso poco ai laziali con la conquista dei tre punti.

A CENTROCAMPO COPPOLA SEMPRE LEADER Anche ieri Mario Coppola ha disputato una gara positiva dimostrandosi vero molosso ringhiando sulle caviglie degli avversari.

LOTTA PROMOZIONE E PLAYOFF Dopo la vittoria del Bisceglie in quel di Trastevere il campionato sembrava essersi riaperto, ma ieri i laziali, dopo essere andati sotto con il Picerno, hanno reagito ribaltando il risultato con una doppietta di Tajarol e hanno conquistato i tre punti allungando sui nerazzurri stoppati in quel di Potenza. In chiave playoff i molossi rosicchiano due punti ai pugliesi portandosi a meno quattro dal secondo posto, mentre il Nardò vince con il Cynthia (prossimo avversario dei molossi, ndr) e ne approfitta per piazzarsi in quarta posizione approfittando dello scivolone interno del Gravina con la Gelbison.

10 E LODE AI TIFOSI MOLOSSI Sobbarcarsi un viaggio di quasi tre ore per sostenere i colori della propria città, sotto la pioggia battente, dal primo al novantesimo minuto per qualcuno sarebbe anormale, ma per loro è ordinaria amministrazione. Chapeau!!!

PROSSIMO TURNO A Nocera arriva il Cynthia alla disperata ricerca di punti salvezza per non retrocedere e che ieri ha creato non pochi problemi al Nardò che ha avuto la meglio solo nel secondo tempo. La gara per ora resta a porte chiuse in attesa dell’esito del reclamo presentato dalla società che dovrebbe aversi mercoledi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *