post

Alvino e Cacace abbattono il Cynthia; il Trastevere è a meno sei

La Nocerina dopo la vittoria di Anzio si riconferma anche in casa al cospetto di un modesto Cynthia penultimo in classifica; Simonelli ripropone per nove undicesimi la formazione di domenica scorsa con le novità di Sommariva tra i pali e Santeramo in difesa al posto di Albanese.

Pronti e via e i molossi vanno in vantaggio con Alvino che raccoglie il cross di De Iulis in mezzo all’area di rigore e batte di potenza Scarsella; i laziali non fanno attendere la reazione e al 9′ colpiscono la traversa con Mancini ben servito in area di rigore. Dopo una fase di stallo la partita si riaccende al 38′ con Alvino che dalla sinistra serve in mezzo Siclari che a tu per tu con Scarsella mette clamorosamente al lato. La gara termina dopo un minuto di recupero dove c’è da segnalare l’ammonizione per il diffidato Vitolo che salterà la gara di giovedi col Ciampino.

Il secondo tempo inizia con un’occasione al 6′ minuto per De Iulis che temporeggia troppo e si fa soffiare palla da un difensore laziale che spazza prontamente; i laziali provano a reagire prima su punizione ma senza fortuna e poi su un tiro cross di Mancini che termina ampiamente al lato. Al 24′ i molossi si rendono pericolosissimi con Alvino che crossa in mezzo dove Siclari liscia e poi De Iulis ci arriva colpendo il palo. Al 38′ arriva l’epilogo della partita su azione d’angolo Aliperta la mette in mezzo e Cacace stacca di testa mettendo alle spalle di Scarsella. Al 43′ ancora i molossi con un tiro insidioso di Coppola vanno vicini al tris ma la palla termina di poco al lato. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi; i molossi approfittano del mezzo passo falso del Trastevere in quel di Vallo della Lucania e si portano momentaneamente a meno 6 dal primo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *